email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Regno Unito

Polly Steele comincia a girare Let Me Go

di 

- Un dramma intergenerazionale con protagonisti Juliet Stevenson e Jodhi May

Polly Steele comincia a girare Let Me Go
La regista Polly Steele

La sceneggiatrice e regista Polly Steele (Lena: Bride of Ice) ha cominciato a girare nel Surrey Let Me Go [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, basato sulle memorie omonime di Helga Schneider. Il film racconta come quattro generazioni di donne siano condizionate dalla decisione della madre di Schneider, Traudi, di abbandonare la sua famiglia e unirsi ai nazisti delle SS durante la Seconda guerra mondiale, per diventare guardia del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il cast è capeggiato dalla quattro volte nominata ai BAFTA Juliet Stevenson (Departure [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e include Jodhi May (Ginger & Rosa [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Lucy Boynton (Sing Street [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Éva Magyar (Villmark 2 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Abhin Galeya, Stanley Weber, Simona Hughes e Elizabeth Webster.

David Broder (Some People Don't Get Football, I Don't Get Those People) e Lizzie Pickering si occupano della produzione per In Trust Films, compagnia da loro fondata di recente insieme a Steele e al produttore esecutivo Georges Tsitos.

Dopo tre settimane nel Surrey, la squadra si sposterà a Londra e poi a Vienna. Il compositore della colonna sonora del film è Philip Selway, batterista della band di culto Radiohead. Michael Wood (Stop at Nothing: The Lance Armstrong Story) si occupa della direzione della fotografia e Daniel Goddard (The Arbor [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) del montaggio.

"Siamo felici di fare un film veramente indipendente, con attrici straordinarie nei ruoli principali e una squadra geniale, composta per il 50% da donne. E’ arrivato il momento di raccontare questa storia, e siamo molto emozionati di portarla sul grande schermo", ha affermato Steele.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.