email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Romania

Andrei Creţulescu è in post-produzione con Charleston

di 

- L'opera prima è l'unico progetto rumeno ad essere stato selezionato nella sezione Agora del Festival di Salonicco

Andrei Creţulescu è in post-produzione con Charleston
Il regista Andrei Creţulescu

Dopo essere stato selezionato lo scorso anno nella sezione Crossroads dell'Agora del Festival internazionale del cinema di Salonicco, l'opera prima di Andrei Creţulescu, Charlteston [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrei Creţulescu
scheda film
]
, fa ora ritorno al programma di settore dell'evento, ma questa volta nella sezione Works in Progress (vedi news) . Il progetto è una co-produzione tra Icon Production (Romania), rappresentata da Velvet Moraru, Les Films du Tambour (Francia), rappresentata da Marie Legrand e Rani Massalha e la società di produzione di Creţulescu, Kinosseur (Romania).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Creţulescu ha scritto la sceneggiatura, che narra di Alexandru (Şerban Pavlu), che è in lutto dopo che la moglie Ioana (Ana Ularu) è morta in un incidente stradale. Alexandru s'imbatte in un uomo, Sebastian (Radu Iacoban), che ha una richiesta molto strana: presentandosi come l'amante segreto di Ioana al momento della sua morte, Sebastian è convinto che Alexandru sia l'unica persona in grado di aiutarlo a superare il suo dolore causato dalla scomparsa di Ioana.

Le riprese del progetto da €650.000 sono iniziate il 20 agosto e terminate un mese dopo. Le location principali sono state Bucarest e diverse località sulla costa del Mar Nero. Barbu Bălăşoiu (Sieranevada [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Cristi Puiu
scheda film
]
) è stato il direttore della fotografia.

Creţulescu racconta a Cineuropa che Charleston si ispira a un evento della sua infanzia e che il film esplora come si possa essere innamorati di due persone diverse contemporaneamente. Noto per i suoi cortometraggi alla moda, il regista dice che la sua opera prima è stata girata con "colori vivaci che ci riportano al Technicolor anni '40, e che hanno trasformato la Bucarest odierna in una sua versione retrò. Inoltre, come nei miei cortometraggi, la musica è, ancora una volta, molto presente".

Charleston dovrebbe uscire a livello nazionale il prossimo anno.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.