email print share on facebook share on twitter share on google+

INDUSTRIA Lussemburgo

Film Fund Luxembourg svela i dati del 2015

di 

- 58 progetti in sviluppo o produzione supportati per un totale di €35.740.235, nell’anno in cui il fondo ha celebrato il suo 25° anniversario

Film Fund Luxembourg svela i dati del 2015
Souvenir, una delle produzioni supportate dal Film Fund Luxembourg, uscirà a inizio 2017

Il Film Fund Luxembourg ha reso pubblico il suo report delle attività relative al 2015 – anno in cui l’organismo cinematografico del Granducato ha celebrato il suo 25° anniversario. Un totale di 58 progetti hanno beneficiato del supporto finanziario selettivo del fondo, per una somma di €35.740.235, stando ai dati. Di questi, 27 sono stati supportati nella fase di scrittura/sviluppo (€1.06 milioni) e 31 nella fase di produzione (€31.680.235), compreso un progetto transmedia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Alcuni di questi progetti sono già confezionati, tra cui A Wedding [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stephan Streker
scheda film
]
di Stephan Streker (prodotto da Tarantula Luxembourg) e la coproduzione lussemburghese-belgo-francese Souvenir [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Bavo Defurne (Deal Productions). Entrambe le coproduzioni, dirette da autori belgi, sono state presentate all’ultimo Toronto Film Festival e approderanno nelle sale europee nei primi mesi del 2017. Altri titoli supportati da queste due linee di finanziamento sono Wilfred, l’attesissimo primo lungometraggio d’animazione del regista premio Oscar Laurent Witz, ancora in produzione, A Real Vermeer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rudolf van den Berg e Zanna Bianca [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Alexandre Espigares, fra gli altri.

Il fondo ha anche assegnato €243.429 per la promozione di 24 progetti. Questo supporto è stato investito nella pubblicità di première locali o in festival di titoli lussemburghesi, come Les Brigands (Red Lion), Mammejong [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Lucil Film) e molti altri. E’ stato inoltre impiegato per le campagne per l’Oscar di film come il candidato lussemburghese, Baby(a)lone [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Donato Rotunno
scheda film
]
(Iris Productions), e quello belga (co-prodotto con il Lussemburgo), Dio esiste e vive a Bruxelles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jaco van Dormael
scheda film
]
.

Nell’ambito della collaborazione con l’emittente locale RTL, il fondo ha supportato inoltre la produzione di routwaissgro, un serie documentaria in 24 episodi diretti da 13 registi indipendenti locali che lavorano insieme sotto il nome di “Kollektive 13” (prodotto da Calach Films), oltre alla prima stagione della serie Tirlitivi - Planet Kids.

Il rapporto completo è consultabile qui.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.