email print share on facebook share on twitter share on google+

SUNDANCE 2017 Italia

Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino a Sundance

di 

- Il nuovo film del regista di A Bigger Splash è ispirato al romanzo omonimo di André Aciman che racconta l’attrazione improvvisa e travolgente che sboccia tra due ragazzi

Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino a Sundance
Michael Stuhlbarg, Timothée Chalamet e Armie Hammer in Chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Luca Guadagnino
scheda film
]
di Luca Guadagnino, scritto dal regista italiano insieme a James Ivory e Walter Fasano, sarà nella sezione Premieres del 33mo Sundance Film Festival, che si svolgerà dal 19 al 29 gennaio a Park City, Utah.

Il film è ispirato al libro omonimo di André Aciman, considerato uno dei migliori romanzi LGBT degli ultimi anni, e racconta un’estate sulla Riviera Ligure di vent’anni fa. Elio ha diciassette anni, figlio di un professore universitario, musicista sensibile e colto, e aspetta come ogni anno “l’ospite dell’estate”, uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti. Elio ne è irretito: discutono di film, libri, fanno lunghe passeggiate e nuotate. E tra loro nasce un desiderio inatteso, vissuto fino in fondo, dalla sofferenza all’estasi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Chiamami col tuo nome è una coproduzione internazionale tra la Frenesy di Guadagnino, la francese La Cinéfacture, l’americana Water’s End Productions e la brasiliana RT Features, con il contributo del MiBACT. Nel cast compaiono Armie Hammer (Animali notturni [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Timothée Chalamet (Interstellar [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
), Michael Stuhlbarg (Steve Jobs [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
), Amira Casar (Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
), Esther Garrel (17 ragazze [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Victoire Du Bois (Mal de pierres [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
). Cura le vendite estere la francese Memento Films International, che ha mostrato il promoreel del film in post-produzione all’American Film Market nel novembre scorso.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.