email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Francia

Facteur Cheval di Nils Tavernier in post-produzione

di 

- Laetitia Casta e Jacques Gamblin protagonisti della storia dell'incredibile costruzione del primo monumento di arte naïf. Una produzione Fechner Film distribuita da SND

Facteur Cheval di Nils Tavernier in post-produzione
Il regista Nils Tavernier

Lanciato in prevendita da SND e AFM, Facteur Cheval (The Ideal Palace), il terzo lungometraggio di finzione cinematografica di Nils Tavernier dopo Aurore [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2006) e De toutes nos forces [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2014), è in fase di post-produzione dalla metà di ottobre. Nel cast, figurano Jacques Gamblin (Orso d'argento come miglior attore a Berlino nel 2002 con Laissez-passer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, candidato al César nel 2009 e nel 2011 per il miglior attore grazie ai film Le premier jour du reste de ta vie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Le nom des gens [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Laetitia Casta (candidata al César 2011 come miglior attrice non protagonista con La vie en rose [+leggi anche:
trailer
Intervista a Joann Sfar, regista di Ga…
scheda film
]
), Natacha Lindinger (Coco Chanel & Igor Stravinsky [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Bernard Le Coq (candidato al César 2012 come miglior attore non protagonista con La conquête [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Florence Thomassin (La fille du patron [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritto dai registi Fanny Desmarès e Laurent Bertoni, il film conduce lo spettatore nella Francia meridionale del 1897. Ferdinand Cheval è un uomo schivo e tranquillo. Fattore di campagna, apprezza la solitudine delle sue passeggiate e sogna il mondo ricco di meraviglie e bellezza che ha solo visto in cartolina o sui giornali. Ma dopo la nascita di sua figlia Alice, viene folgorato dall'idea di costruire un palazzo per far diventare la figlia una principessa. Senza conoscere l'architettura, Ferdinand Cheval riesce con le sue mani a dare concretezza alla sua idea, dopo 33 anni di tentativi e grazie alla forza di volontà e al sostegno incondizionato della moglie Philomène. Il Palais Idéal è stato dichiarato monumento storico nel 1969 e viene considerato come il primo esempio di arte naïf.

Prodotto da Alexandra Fechner e Frank Milcent per conto di Fechner Films, Facteur Cheval è stato coprodotto da SND, EMG Prod, Fechner BE e Rhône-Alpes Cinéma. Preacquistato dai belgi di Be TV, il lungometraggio ha anche beneficiato del sostegno delle regioni Auvergne-Rhône-Alpes e Provence-Alpes-Côte d'Azur, del dipartimento della Drôme e della borsa Beaumarchais - SACD. Sarà distribuito in Francia da SND, che si occuperà anche delle vendite a livello internazionale.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.