email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Grecia

Zizotek di Vardis Marinakis entra in fase di post-produzione

di 

- Il secondo film lungamente atteso del regista greco è attualmente in montaggio e uscirà la prossima primavera

Zizotek di Vardis Marinakis entra in fase di post-produzione
August Lambrou-Negrepontis in Zizotek (© Christina Moumouri)

Vardis Marinakis ha acquisito notorietà con il suo film d'esordio, Black Field [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Vardis Marinakis
scheda film
]
(2010), mostrato in anteprima a Karlovy Vary e vincitore di premi in vari festival, tra cui a Siviglia e Mumbai. La sua seconda fatica, Zizotek, girato ad Atene e nella città di Xanthi, nel nord della Grecia, ma anche nelle aree limitrofe della Tracia e della Macedonia, è attualmente in fase di post-produzione. Il film dovrebbe essere pronto per l'aprile del 2018, e una sua versione provvisoria è già stata proiettata nel corso dell'Agora di Salonicco (leggi il report).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sceneggiatura, scritta da Marinakis insieme a Spyros Kribalis, ripercorre la storia di un ragazzino di nove anni (August Lambrou-Negrepontis), abbandonato da sua madre (Pinelopi Tsilika) vicino a un bosco nei pressi del confine greco-bulgaro, durante un locale festival musicale. L'incontro con un burbero eremita di 50 anni (Dimitris Xanthopoulos), che ha fatto il voto del silenzio, lo aiuterà nella ricerca di sua madre e permetterà di creare una speciale relazione padre-figlio.

La direttrice della fotografia è la greca Christina Moumouri, mentre Lambis Haralambidis (Wednesday 04:45 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Spring Awakening [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) si sta attualmente occupando del montaggio.

Per quanto concerne le difficoltà incontrate nel portare a termine Zizotek, il produttore Konstantinos Vassilaros,della società greca StudioBauhaus, ha detto: “Nel dicembre del 2016, io e Vardis dovevamo prendere una decisione drastica: provarci o aspettare circostanze migliori, il tempo ideale, maggiori fondi e condizioni più favorevoli. Quasi tre mesi dopo, il primo ciak schioccava sui pendii innevati del monte Parnaso; poi abbiamo passato un mese nel nord della Grecia, nel cuore di splendidi boschi che cominciavano a colorarsi all'inizio della primavera, e abbiamo concluso il film ad Atene, nel corso di un'estate rovente. Tre stagioni sono trascorse, durante le quali uno straordinario cast e un'ottima squadra hanno meravigliosamente collaborato e portato a termine questa ambiziosa produzione. I primi risultati che vedo al montaggio, mi fanno esser felice di aver preso quella decisione”.

Zizotek è una coproduzione di Konstantinos Vassilaros (StudioBauhaus) con la compagnia bulgara Red Carpet Films, e ha ricevuto il sostegno del Greek Film Centre, ERT SA e del programma MEDIA Development.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.