email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Lituania

Oskaras Koršunovas prepara Antigone

di 

- Il luminare del teatro lituano sta adattando l'antica tragedia greca per il suo lungometraggio d'esordio

Oskaras Koršunovas prepara Antigone
Un'illustrazione per Antigone

Il celebre regista teatrale lituano Oskaras Koršunovas darà una svolta moderna alla famosa tragedia di Sofocle in Antigone. La versione di Koršunovas si trasformerà in "un dinamico road movie e una manifestazione di situazioni di vita e di morte". "Ho sempre desiderato essere un regista. C'è stato un tempo in cui il cinema prendeva ispirazione dal teatro, oggi è il contrario – il teatro si alimenta di idee provenienti dal cinema e le pièce sono scritte come sceneggiature", ha rivelato Koršunovas, aggiungendo: "In questo film, vedo un mix di dramma, azione, commedia, e un road movie dipinto filosoficamentecon l'aiuto di effetti visivi, dinamiche e un montaggio tagliente. Adoro che la sceneggiatura sia concreta nei suoi dettagli e allo stesso tempo monumentale".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sinossi svela un intreccio di trame e motivi. "La prima storia parallela si concentra sull'esperienza dell'immigrazione del fratello, che inizia nel 2001. Questo viaggio indietro nel tempo mette in luce gli eventi vissuti da cittadini lituani che emigrano verso l'Occidente, come il crimine, l'ingresso illegale nel Regno Unito e in Irlanda usando identità rubate, la schiavitù moderna nelle fattorie irlandesi, e il tradimento delle credenze cristiane per il cibo halal in carcere. La seconda sottotrama si concentra sul defunto siriano Rifat, il cui corpo viene erroneamente rimpatriato in Lituania, e sua sorella Leli. La combinazione di queste trame permette al pubblico di intravedere i problemi della migrazione globale verso l'Europa attraverso gli occhi dei fratelli lituani".

Il produttore del progetto, Stasys Baltakis di Film Jam Productions, ha confermato che stanno facendo domanda al Lithuanian Film Center in cerca di fondi per la produzione. Lo script è stato completato e scritto da Nerijus Milerius, mentre Baltakis ha annunciato che il direttore della fotografia di Vanishing Waves Feliksas Abrukauskas si è unito al progetto insieme al compositore Gintaras Sodeika, al montatore Danielius Kokanauskis (A Gentle Creature) e al designer Jurij Grigorovich (Battle for Sevastopol).

Il produttore del progetto ha confermato che se i fondi saranno garantiti entro l'estate 2018, le riprese si svolgeranno tra settembre e ottobre 2018, mentre i lavori di post-produzione potrebbero svolgersi tra febbraio e marzo 2019; il final cut potrebbe essere pronto per la stagione estiva dei festival 2019. I casting inizieranno nell'estate 2018 e la squadra girerà in Lituania, Irlanda e Italia, "anche se potrebbe essere in Grecia", aggiunge Baltakis. Nessun agente di vendita è ancora collegato al progetto "anche se alcuni di loro hanno già mostrato interesse", ha confermato il produttore.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.