email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Ungheria

Béla Bagota prepara Valan

di 

- Primo ciak a febbraio per il primo lungometraggio del cineasta. Csaba Krisztik e András Hatházi protagonisti di una produzione guidata da Mátrix Film

Béla Bagota prepara Valan
Un'immagine dal set di Valan

Assistente alla regia esperto (con al suo attivo, fra gli altri, The Martian, Galloping Mind [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Swing e Lajkó: A Gipsy that Went to Space), Béla Bagota comincerà il mese prossimo le riprese del suo primo lungometraggio da regista: Valan (Az utolsó hívás).

Nel cast figurano Csaba Krisztik (per la prima volta in un ruolo principale dopo le apparizioni in Il figlio di Saul [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: László Nemes
intervista: László Rajk
scheda film
]
e Kincsem [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), András Hatházi (nominato ai Gopos 2011 e 2017 del miglior attore per Morgen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Horizon [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marian Crisan
scheda film
]
), Emőke Pál, Gábor Tollas, László Mátray e Júlia Nyakó.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista, la sceneggiatura comincia nel dicembre 1989. Nel caos della rivoluzione rumena, un’adolescente di 13 anni scompare a Valan, una città mineraria della Transilvania. Ventidue anni dopo, il fratello della scomparsa, il poliziotto Péter (35 anni), indaga su un traffico di bambini nella grande città di Brasov. Al termine di una missione, viene a sapere che il cadavere di una ragazza è stato rinvenuto nella sua città natale. E’ possibile che sia quello di sua sorella. Torna quindi dopo una lunga assenza a Valan, dove dovrà affrontare le ombre di un passato che lo ossessiona fin dall’infanzia.

Prodotto da László Kántor per Mátrix Film, Valan beneficia del sostegno dell’Hungarian National Film Fund. Le riprese si svolgeranno dal 16 febbraio al 15 aprile a Balánbánya, Sepsiszentgyörgy, Brassó e Budapest. La distribuzione nelle sale ungheresi sarà assicurata da Mozinet e le vendite internazionali dall’Hungarian National Film Fund.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.