email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Regno Unito

Fine riprese per The Dig

di 

- Moe Dunford, Emily Taaffe, Lorcan Cranitch e Francis Magee nel cast del film d’esordio dei fratelli Tohill

Fine riprese per The Dig
L'attore Moe Dunford e l'attrice Emily Taaffe

Dopo cinque settimane di intensa lavorazione nell’Irlanda del Nord, le riprese di The Dig sono terminate alla fine di dicembre e il film è ora in post-produzione.

Ryan e Andrew Tohill hanno scelto di girare un thriller per il loro film d’esordio, supportati da un cast eccezionale che include noti attori irlandesi come Moe Dunford (Vikings, Handsome Devil [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Emily Taaffe (Beast [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Pearce
scheda film
]
, X Company), Francis Magee (Jimmy’s Hall [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Ken Loach
scheda film
]
, Game of Thrones) e Lorcan Cranitch (The Legend of Longwood [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Rome). Il protagonista della storia è Ronan Callahan (Dunford), un assassino che esce di prigione dopo 15 anni e torna nella sua città natale per aiutare il padre della vittima (Cranitch) a trovare sia pace che il cadavere.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sceneggiatura, scritta interamente da Stuart Drennan, ha beneficiato del nuovo schema New Talent Focus del Northern Ireland Screen, promosso dall’Arts Council of Northern Ireland. Prodotto da Louise Gallagher e Brian J Falconer, vincitore del premio BAFTA per il suo corto Boogaloo and Graham nel 2014, The Dig ha ottenuto ulteriore finanziamento dal Northern Ireland Screen Fund e dalla compagnia di post-produzione basata a Belfast Yellowmoon. Infine, la squadra si arricchisce della presenza del direttore della fotografia Angus Mitchell (The Good Man), del montatore Helen Sheridan (The Lodge, Game of Thrones) e dello scenografo Ashleigh Jeffers (The Frankenstein Chronicles).

Falconer ha recentemente commentato la fase di post-produzione, che è cominciata all'inizio di quest'anno: "Speriamo di portare a termine il progetto entro la fine di marzo, quindi siamo attualmente in fase di offline edit e abbiamo una montatrice incredibile di nome Helen Sheridan. Non ha avuto neanche un fine settimana libero, perché abbiamo assemblato il progetto mano a mano che andavamo avanti, il che è stato fantastico perché significava essere certi che non ci stavamo perdendo nulla". Il sodalizio Falconer-fratelli Tohill si sta rivelando ancora una volta un successo, dopo la loro prima esperienza sul set con il cortometraggio Insulin, del 2015.

The Dig è prodotto dalla società britannica Out of Orbit e sarà pronto per l’uscita durante l’anno.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.