email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Francia / Belgio

Mon Légionnaire di Rachel Lang al Cinemart di Rotterdam

di 

- Il progetto di opera seconda della regista di Baden Baden è guidato in produzione dai francesi di Chevaldeuxtrois e dai belgi di Wrong Men

Mon Légionnaire di Rachel Lang al Cinemart di Rotterdam
La regista Rachel Lang

Apprezzata col suo primo lungometraggio Baden Baden [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
che era stato presentato in prima mondiale al Forum della Berlinale 2016 prima di passare per più di 60 festival internazionali e di essere distribuito in una dozzina di territori (tra cui, Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Cina), la cineasta francese e residente belga Rachel Lang sarà presente col suo nuovo progetto, Mon Légionnaire, al 35° Cinemart (dal 28 al 31 gennaio), la piattaforma di coproduzione del 47° Festival di Rotterdam (dal 24 gennaio al 4 febbraio). Il progetto è stato selezionato anche al Rotterdam-Berlinale Express del Berlinale Co-Production Market (dal 17 al 21 febbraio).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Rachel Lang, la sceneggiatura è così riassunta: vengono da ogni parte, ora hanno una cosa in comune, appartengono all'élite dell'esercito francese: la Legione straniera, la loro nuova famiglia. Mon Légionnaire racconta le loro storie: quella di queste coppie che si costruiscono in territorio ostile, quella di questi uomini che combattono per la Francia, quella di queste donne che lottano per mantenere vivo il loro amore.

Nella sua dichiarazione di intenti, la regista menziona come tema principale la questione della coppia: "Come essere nel posto giusto e in un rapporto giusto, della stessa intensità, con un'altra persona. Nell’ambito della Legione straniera, la coppia è messa a dura prova, ed è per questo che ho scelto questa arena. La legione è l'élite dell'esercito e ha la reputazione di essere una vera famiglia. Il legionario si impegna a non avere una vita civile per cinque anni: cambio di identità, divieto di lasciare il territorio, impossibilità di contrarre un prestito per un appartamento o un'auto, divieto di sposarsi o di riconoscere bambini. Cosa succede alla coppia in questo contesto?".

Mon Légionnaire è una coproduzione co-delegata tra la società francese Chevaldeuxtrois (Jérémy Forni) e la struttura belga Wrong Men (Benoît Roland). Tra i partner in fase di scrittura e di sviluppo, sono da citare il CNC, la FWB (Fédération Wallonie-Bruxelles), la collettività territoriale della Corsica, la regione Grand Est, la Maison de l'image Basse-Normandie e la Procirep-Angoa. L’inizio delle riprese è previsto per l’autunno 2018.

Ricordiamo che Chevaldeuxtrois ha prodotto o coprodotto Cargo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gilles Coulier
scheda film
]
di Gilles Coulier, Baden Baden di Rachel Lang e La Part Sauvage [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Guérin Van de Vorst – Regi…
scheda film
]
di Guérin van de Vorst. Wrong Men conta invece al suo attivo, fra gli altri, Xenia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Panos H. Koutras
scheda film
]
di Panos Koutras, Préjudice [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Antoine Cuypers
scheda film
]
di Antoine Cuypers, Parasol [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Valéry Rosier e Good Favour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rebecca Daly

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.