email print share on facebook share on twitter share on google+

Cifre chiave: l’economia del film

di 

- Un film da 8,5 milioni di Euro venduto in 52 paesi

Cifre chiave: l’economia del film

Produzione:
Guidata da Margaret Menegoz per la società francese Les Films du Losange al 41%, la produzione di Caché ha coinvolto gli austriaci di Wega Film (al 39%), i tedeschi di Bavaria Film (10%) e gli italiani della BIM Distribuzione (10%). Il film ha avuto un budget di 8,5 milioni di euro, cui hanno contribuito anche una co-produzione con ARTE (per 500 000 euro) Il CNC con 350 000 euro, France 3 Cinéma con 500 000 euro, la co-produzione con i tedeschi ORF Film/Fernseh-Abkommen, 600 000 euro da Eurimages e più di 320 000 euro dal programma Media dell’Unione Europea.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Vendite –distribuzione:
Venduto all’estero da Les Films du Losange, Caché è stato comprato da 52 paesi in tutto. Cavalcando l’onda del successo di Cannes, il settore vendite guidato da Daniela Elstner ha trovato dei compratori in tutto il vecchio continente: Artificial Eye in Inghilterra, Cinéart-Cinélibre nel Bénélux, Golem Distribución in Spagna, BIM Distribuzione in Italia, Frenetic Films in Svizzera, Camera Film in Danimarca, Triangelfilm in Svezia, Arthaus per la Norvegia, Future Films in Finlandia, Monolith in Polonia, Budapest Film in Ungheria, Intersonic nella repubblica Ceca, Rosebud in Grecia e Prokino Filmverleih in Germania.

Da ricordare anche le vendite negli Stati Uniti (Sony) dove il film, che sarà presentato in chiusura del Festival di New York, uscirà nelle sale il 23 dicembre. Uscirà anche in Australia, in Russia, in Giappone, in Islanda, in Turchia, in Cina,in Tailandia, in America Latina e ad Hong Kong.

Distribuzione:
Uscito il 5 ottobre in Francia, distribuito da Les Films du Losange con 155 copie, Caché uscirà nelle sale in Svezia ed in Italia il 14 ottobre, il 26 in Belgio, il 28 in Polonia, il 9 dicembre in Spagna, il 26 gennaio 2006 in Germania, il 27 gennaio in Inghilterra ed il 2 febbraio nei Paesi Bassi.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche