email print share on facebook share on twitter share on google+

La Reine Soleil

di 

- Francia, Ungheria e Belgio in coproduzione

La Reine Soleil

Prodotto dalla società francese Belokan Productions con la ungherese Cinemon (15%) e la belga Y.C. Aligator Film (15%), La Reine Soleil [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Léon Zuratas
intervista: Philippe Leclerc
scheda film
]
ha beneficiato di un budget di 5,3 milioni di euro. Sostenuto dal fondo Eurimages con 580.000 euro, il film ha ottenuto anche il supporto di France 3 Cinéma(450.000 euro, dei quali la metà in co-produzione e l’altra merà in pre-acquisto), di Canal+, che lo ha anch’esso pre-acquisito, e di CinéCinéma. Per il resto, il progetto ha ricevuto un aiuto allo sviluppo dal Centre National de la Cinématographie (CNC) e sussidi del Programma Media e della Procirep (società di produttori di cinema e televisione).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Distribuito in Francia e venduto all’estero da Rezo Films (co-produttore al 15%), La Reine Soleil esce nelle sale francesi il 4 aprile. Il film sarà distribuito in Svizzera lo stesso giorno da JMH ed è già stato acquisito per il Belgio (Cinéart-Cinélibre), per i quattro paesi scandinavi (Scanbox Entertainment ), la Grecia (Odeon S.A. ), l’Italia (Rai), la Bulgaria (Tandem), la Serbia, la Slovenia e la Croazia (Tuck), il Portogallo, la Turchia, la Russia (Paradise), il Medio-Oriente, il Brasile, la Corea del Sud, Taïwan, l’Indonesia, l’India, la Cina e, ovviamente, l’Ungheria (per gli accordi di co-produzione). Negoziazioni sono state inoltre concluse con la Spagna, e sono in fase avanzata con Germania e Stati Uniti.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche