email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Francia

Primo ciak per Chapeau de roue con Nathalie Baye

di 

Cominciano oggi le riprese di Chapeau de roue, settimo lungometraggio di Tonie Marshall, una commedia con protagonisti Nathalie Baye e Edouard Baer (Molière [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
). Coproduzione franco-svizzera, il film conta nel cast anche Bulle Ogier, Guy Marchand, Bruno Salomone, Maurice Bénichou e Mélanie Bernier (Sa majesté Minor), e segna il ritorno sul set della regista quattro anni dopo France boutique e sette anni dopo il trionfo ai César con Vénus beauté (institut) (miglior film, sceneggiatura, regista e rivelazione femminile con Audrey Tautou).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Firmata dalla regista, la sceneggiatura di Chapeau de roue racconta le avventure di Irène Montier-Duval (Nathalie Baye), in fuga con una borsa Vuitton piena di banconote. La bella borghese ha fatto da intermediaria, per amore, a una vendita d'armi tra un ministro francese e la Corea, ma l'affare sfuma e il ministro le dà la colpa. Un'uscita d'autostrada mancata e la sua traiettoria incrocia quella di Darry Marzouki (Edouard Baer), prestigiatore disoccupato al quale lei propone dei soldi per farsi portare a Ginevra con la sua Mercedes. Ma lui ha rubato la macchina al cognato, un mascalzone che intende recuperare velocemente il suo bene. Facendosi passare per un altermondialista diretto a un vertice a Barcellona, Darry invita quindi Irène ad accompagnarlo. Li attende un viaggio omerico di tre giorni con alle calcagna i coreani, il controspionaggio francese, il ministro e il cognato.

Prodotto da Alain Peyrollaz per Tabo Tabo Films, Chapeau de roue beneficia di un budget di 6,9 milioni di euro inclusi 1,1 milioni d'investimento di France 3 Cinéma (500 000 in coproduzione e 650 000 in pre-acquisto), un sostegno in coproduzione di Rhône-Alpes Cinéma e un pre-acquisto di Canal +. Il lungometraggio è prodotto anche per il 10 % dalla società svizzera SAGA Production guidata da Robert Bonaire. Previste per 46 giorni, le riprese si svolgeranno per metà nella regione Rhône-Alpes e poi si sposteranno a Parigi e Ile-de-France. Warner si occuperà della distribuzione nelle sale francesi nel primo trimestre 2008 e le vendite all'estero sono affidate a TF1 International.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.