email print share on facebook share on twitter share on google+

CANNES 2007 Un Certain Regard / Francia

Piovre nel mare della vita

di 

Piovre nel mare della vita

La selezione Un Certain Regard del 60mo Festival di Cannes declina quest'anno al femminile con un trio di registe francesi. Prima ad entrare in lizza, la giovane Céline Sciamma (28 anni) firma il suo promettente debutto con il lungometraggio Naissance des pieuvres [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, un film iniziatico centrato su tre adolescenti alle prese con il confuso nascere dei loro desideri.

Interpretate con affascinante spontaneità dalla debuttante Pauline Acquart (che ricorda la Charlotte Gainsbourg di L’effrontée), Adele Haenel (già notata in Les Diables de Christophe Ruggia) e Louise Blachère, i personaggi di Marie, Floriane e Anne si dibattono tra le contraddizioni di un'età che la regista tratta senza cadere nella nostalgia della prima volta. Perché il melodramma dei sentimenti e dell'amore fisico è il cuore di Naissance des pieuvres: quando, con chi e come passare all'atto è al centro delle preoccupazioni di queste adolescenti, i cui genitori non appaiono mai nel film (una scelta singolare, azzeccata, della regista). Unite dalla piscina e il nuoto sincronizzato, matrice della sceneggiatura con i suoi balletti, le sue docce, i suoi spogliatoi dove gli sguardi s'incrociano e i corpi si giudicano, le tre eroine flirtano sul sottile filo tra amicizia e amore. "Si trattava anche di fare la radiografia della nascita della femminilità. Mi divertiva giocare con i codici dei film per adolescenti, ossia la questione della bellezza, dell'incertezza e della crisalide, e quella del fisico sgraziato", spiega Céline Sciamma, autrice anche della sceneggiatura. Un'ambizione che va lontano per un'opera prima delicata, umoristica e piena di vita, filmata sobriamente e che gode di una colonna sonora di qualità composta da Para One.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prodotto da Bénédicte Couvreur e Jérôme Dopffer per Les Productions Balthazar, Naissance des pieuvres ha beneficiato di un budget di 2 M€ di euro, tra cui 470 000 euro di anticipo sugli incassi del CNC, 383 000 euro di sostegno della regione Ile-de-France e un pre-acquisto di Canal +. Haut et Court assicurerà l'uscita in Francia il 4 luglio prossimo e Films Distribution è incaricata delle vendite internazionali.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.