Une saison en France (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
Thelma (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Razzia (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2011 Atelier/Paesi Bassi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Full Contact di David Verbeek a Cannes

di 

L’Atelier di Cinéfondation del Festival di Cannes è stato negli ultimi anni molto generoso nei confronti dei filmmaker olandesi. Code Blue [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista olandese-polacca Urszula Antoniak è stato sviluppato all’Atelier l’anno scorso. Forse non per coincidenza, sempre l’anno scorso R U There [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: David Verbeek, regista di …
scheda film
]
di David Verbeek è stato proiettato in Un Certain Regard.

Quest’anno, l’ultimo progetto di lungometraggio di Verbeek, Full Contact [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, è nella line-up di Atelier, mentre il film completo di Antoniak è nella Quinzaine des Réalizateurs.

Un quarto del budget di Full Contact (in totale 2 milioni di euro) è già stato reperito, e il film spera quindi di trovare dei co-produttori a Cannes. Frans van Gestel della olandese IDTV Film e Natascha DeVillers della parigina Les Petites Lumières sono già tra i produttori.

Verbeek descrive il film come un road movie nel subconscio di un soldato americano che guida a distanza un aereo che, per errore, bombarda una scuola in Pakistan. L’uomo si sente in colpa per una cosa commessa in un paese che non ha mai visitato.

“Questo film esplora un elemento che nei miei lungometraggi torna sempre: l’isolamento nella vita moderna. Nonostante la multimedialità e le attrezzature per operare a distanza, è sempre più difficile restare in contatto con la realtà e avere certezze assolute”, ha spiegato Verbeek a Cineuropa.

“Il cervello umano tende a trasformare le cose in fiction. Siamo innamorati dell’idea di chi vogliamo che l’altro sia, e strumenti come Facebook amplificano la lontananza dai contatti reali. Questo mi affascina”.

Per il casting, Verbeek ha spiegato di “cercare una persona dal carisma comprovato che attragga il pubblico. È il film con il personaggio più forte che io abbia mai creato”.

Club Zeus di Verbeek, ambientato a Shanghai e presentato in anteprima a Rotterdam, uscirà nelle sale olandesi il 9 giugno.

(Tradotto dall'inglese)

Jihlava
Focal Production Value
Midpoint
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss