Pity (2018)
L'Apparition (2018)
Gaspard va au mariage (2018)
Patser - Gangsta (2018)
Silent Night (2017)
Tierra firme (2017)
L'ordine delle cose (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Tre opere prime nella nuova line-up dello SFI

di 

Tre opere prime nella nuova line-up dello SFI

Lo Swedish Film Institute (SFI) ha assegnato 32,4 milioni di corone (6,4 milioni di euro) in sostegno alla produzione di 11 lungometraggi, tra i quali tre opere prime e nove cortometraggi.

Nel suo primo film, EGO, Lisa James Larsson dipinge il profilo di un giovane uomo che si ritrova a mettere in discussione il suo egocentrismo e il suo stile di vita superficiale quando perde la vista in seguito a un incidente. Tomas Michaelsson produrrà il film per Filmlance International, che riceverà 8 milioni di corone (900 mila euro) dallo SFI.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)IDW Supsi Internal

L'opera prima di Måns Månsson, Hassel 12, vede come protagonista il detective creato dall'autore svedese Olov Svedelid, Roland Hassel, sul quale sono stati realizzati dieci film per la televisione e un film per il cinema tra il 1986 e il 2000. Il lungometraggio è prodotto da Martin Persson e Charlotte Most della Anagram Produktion, che ha ricevuto 2,7 milioni di corone (300 mila euro).

L'attore Jens Sjögren passa dietro la macchina da presa per dirigere Switzerland da una sceneggiatura di Kalle Haglund, che verrà prodotto da Acne Film, la quale riceverà 6 milioni di corone (700 mila euro). Il tema del film è l'inusuale amicizia tra un pensionato e un ostinato teenager.

Ulf Malmros (The Wedding Photographer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), che ha già realizzato sei film, sta preparando Metal Brothers, che verrà prodotto da Jan Blomgren di Bob Film Sweden, al quale lo SFI ha assegnato 8 milioni di corone (900 mila euro). Contro il volere della madre, due fratelli si appassionano sempre di più all'heavy metal piuttosto che sistemarsi e farsi una famiglia.

L'istituto finanzierà inoltre due documentari sul calcio, Dreaming about the Premier League di Birgitta Hald-Svensson e The Last Proletarians of Football di Martin Jönsson-Pontus Hjorthén.

(Tradotto dall'inglese)

IDW Supsi
Contest Savoia
WBI Berlinale
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss