Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

DISTRIBUZIONE Croazia/Slovenia

email print share on facebook share on twitter share on google+

L’hit serbo The Parade invade i Balcani

di 

L’hit serbo The Parade invade i Balcani

The Parade del serbo Srdjan Dragojević esce questa settimana nelle sale croate e la prossima in quelle slovene dopo aver raccolto circa 250.000 spettatori in Serbia.

La commedia racconta la storia di un eroe di guerra e delinquente di strada, Limun (Nikola Kojo), che attraverso una serie di divertenti coincidenze accetta di scortare il Gay Pride di Belgrado dopo il rifiuto della polizia. Nessuno dei suoi amici serbi lo aiuta per paura di essere associato ai gay, e Limun decide così di rivolgersi a dei vecchi nemici nella Guerra dei Balcani degli anni ‘90, il bosniaco Halil (il regista e attore croato Dejan Aćimović), il croato Roko (il croato Goran Navojec) ed il kosovaro albanese Azem (il macedone Toni Mihajlovski).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dragojević è molto popolare in Serbia sin dal suo debutto del 1992 We Are Not Angels, ed è noto all’estero per Pretty Village, Pretty Flame (1995), entrambi con protagonista Kojo, maggiore star della sua generazione in Serbia. L’uscita serba di sei settimane fa ha coinciso con la cancellazione del vero Gay Pride di Belgrado per la medesima ragione del film: le autorità hanno dichiarato di non poter garantire la sicurezza dell’evento. Il film ha incassato circa 710.558 euro ai botteghini ed è ancora nelle sale per Cinefest.

Dopo l’uscita nella Repubblica Serba di Bosnia (21.736 spettatori per Oskar) e in Montenegro (7.645 per Cinefest), The Parade è stato proposto a Zagabria il 12 dicembre e sarà nei cinema di tutta la Croazia questa settimana per Blitz. L’anteprima slovena è prevista per il 20 dicembre per Cinemania Group, mentre in Macedonia uscirà il 17 dicembre per Filmstar.

La pellicola, co-prodotta dalle serbe Delirium e Prva Srpska Televizija, la croata Mainframe, la slovena Forum e la macedone Sektor Film insieme alla londinese Film and Music Entertainment, ha ricevuto il sostegno di Film Centre Serbia, Slovenian Film Centre, Croatian Audiovisual Centre, Macedonian Film Fund e Ministero della Cultura del Montenegro oltre a Eurimages. WIDEManagement cura le vendite internazionali.

(Tradotto dall'inglese)

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss