Brimstone (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Nocturama (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

47ma sessione Wallimage, dal Cile a Monaco

- Due "esordienti" (Xavier Diskeuve e Hubert Toint) affiancano Dany Boon, Kad Merad, Olivier Dahan e Nicole Kidman

47ma sessione Wallimage, dal Cile a Monaco

Wallimage ha scelto per la sua 47ma sessione cinque progetti, con il solito sapiente equilibrio tra produzioni locali e blockbuster stranieri.

Tra gli autori belgi, figurano due opere prime. Jacques a vu [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
è il primo film di Xavier Diskeuve e segue la via crucis di Brice, giovane cittadino trasferitosi da poco nelle Ardenne, che cerca di dare un valore ai suoi nuovi legami facendosi accreditare una manciata di apparizioni della Vergine Maria. Ovviamente, trattare con il Vaticano non sarà così facile. Diskeuve ritrova i suoi compagni d'avventura Christelle Cornil, Nicolas Buysse e François Maniquet, già presenti nei suoi cortometraggi. Il film sarà prodotto da Iota ed Ezekiel 47:9.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Anche Hubert Toint, produttore presso Saga Film (di cui si sono visti di recente 2 Days in New York [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Le Cochon de Gaza [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), si lancia nell'avventura del primo lungometraggio. Riprende un progetto guidato da Bernard Giraudeau, Mirage d’amour avec Fanfare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hubert Toint
scheda film
]
, un adattamento di un romanzo cileno di successo. Ritroverà Marie Gillain, quasi vent'anni dopo il suo primo ruolo in Marie di Marian Handwerker, che produsse all'epoca.

Quanto ai blockbuster, Wallimage ci riprova con Dany Boon dopo Rien à déclarer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, sostenendo Supercondriaque, in cui l'attore-regista ritrova il suo eroe di Giù al Nord, Kad Merad. Quest'ultimo, medico, pensa a sbarazzarsi del suo miglior amico ipocondriaco gentile ma appiccicoso trovandogli la donna della sua vita. Attualmente in lavorazione in Belgio, il film, dal budget di 31,5 milioni di euro (di cui 7,5 milioni raccolti col Tax Shelter) è coprodotto da Artemis Productions. In tutt'altro stile, Wallimage darà il suo sostegno a Grace, il biopic di Olivier Dahan dedicato alla principessa di Monaco, interpretata da Nicole Kidman, e in parte girato in Belgio lo scorso autunno. L'occasione, forse, per accompagnare il film sulla Croisette…

(Tradotto dal francese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring