Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Finlandia

email print share on facebook share on twitter share on google+

'Niente sesso, siamo finlandesi' riceve il supporto di produzione del FFF

di 

- Il Finnish Film Foundation supporta due lungometraggi e due documentari, fra i quali No Thank You di Samuli Valkama

'Niente sesso, siamo finlandesi' riceve il supporto di produzione del FFF

Il regista finlandese Samuli Valkama (in foto), autore della recente commedia romantica Love and Other Troubles, passa alla commedia drammatica con No Thank You, adattamento dal romanzo bestseller della scrittrice finlandese Anna-Leena Härkönen, che la casa di produzione di Helsinki Kinotar girerà in estate per una uscita nel 2014.

No Thank You segue una donna 42enne, Heli, follemente innamorata del marito 43enne, che però non vuole fare sesso con lei (“Tesoro, non adesso”) e preferisce invece giocare ai videogame. Heli inizia una relazione con un giovane produttore “per guadagnare tempo per il suo matrimonio”, ma le cose non vanno secondo il suo piano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Finnish Film Foundation ha supportato il progetto da 1.3 milioni di euro con 630.000 euro, e allocato 500.000 euro a Kesäkaverit di Inari Niemi, che Bronson Club Productions produrrà con un budget di 3.2 milioni di euro per una uscita con Nordisk Film l’anno prossimo. La sceneggiatura, di Niemi stessa, parla di lealtà fra donne.

Ogni giorno, tre finlandesi si suicidano: un tema di cui la gente parla malvolentieri. I registi locali Jukka KärkkäinenSini Liimatainen cercano di esplorarne i motivi, i segni e le conseguenze con Once I Dreamt of Life, documentario da 610.000 euro prodotto dalla finlandese Mouka Filmi e dalla tedesca Alias Film, con 90.000 di sussidi del Foundation.

Joonas Berghåll ha ricevuto invece 175.000 euro per Mother's Wish [+leggi anche:
trailer
intervista: Joonas Berghäll
scheda film
]
 (dal budget totale di 750.000 euro), lunga catena di storie sulla maternità — la presenza o assenza della madre, e cosa vuol dire per i protagonisti — in varie parti del mondo. Il film è co-prodotto da Oktober (Finlandia), Mantaray Film (Svezia) e Fridthjof Film (Danimarca).

(Tradotto dall'inglese)

Film Business Course
WBImages Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss