On Body and Soul (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2013 Mercato/Ungheria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il cinema magiaro in un nuovo Cycle

di 

- Prime di mercato per il film di Zoltán Sóstai e per In The Name of Sherlock Holmes e diversi titoli interessanti in prevendita

Il cinema magiaro in un nuovo Cycle

Il cortometraggio Soft Rain (Lágy esö) del promettente Dénes Nagy, in vetrina alla Quinzaine des réalisateurs, è l'unico film ungherese selezionato al 66mo Festival di Cannes (dal 15 al 26 maggio 2013), ma il cinema magiaro sarà ben rappresentato al Marché du Film con diversi titoli interessanti.

Gli austriaci di Eastwest Filmdistribution proietteranno in prima di mercato Cycle di Zoltán Sóstai, film di fantascienza in cui un astronauta fallito si risveglia su un tetto, circondato da una nebbia fittissima cui cerca di sfuggire chiedendosi se si tratti del mondo reale o di un sogno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prima di mercato anche per l'Hungarian National Film Fund che presenterà In The Name of Sherlock Holmes di Zsolt Bernáth: le disavventure di due giovani magiari ammiratori del celebre detective britannico che indagano sulla scomparsa dei bambini della loro piccola città. Da notare nel listino Hungarian National Film Fund anche i titoli in post-produzione Heavenly Shift di Márk Bodzsár (articolo) e Liza the Fox Fairy [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Karoly Ujj Mészáros
scheda film
]
 di Károly Ujj Mészáros (articolo).

La società di vendite tedesca M-Appeal ha annunciato l'arrivo sulla sua line-up di Land of Storms di Adam Csaszi (news), opera prima in post-produzione interpretata da Andras Sutö, il tedesco Sebastian Urzendowsky e Adam Varga per un triangolo amoroso che mischia calcio professionale e omosessualità.

I tedeschi di The Match Factory approfitteranno dei riflettori puntati sulla Croisette per ufficializzare la presenza sulla loro line-up di White God (in lavorazione – articolo) di Kornel Mundruczo (in concorso a Cannes nel 2008 e 2010).

La società di produzione Mirage Film Studio, guidata da Andrea Taschler (Producer on the Move 2013 dell’European Film Promotion – leggi l’intervista) annuncerà invece l'entrata in pre-produzione del western moderno Mirage di Szalbocs Hajdu (news), che sarà interpretato da Isaach de Bankolé, Orsolya Torok-Illyes e Ravzan Vasilescu, e coprodotto da Filmpartners e MPhilms. Si segnalano infine due progetti in sviluppo per Mirage Film Studio: Heartsnatcher di Pater Sparrow e Uhu di Gyorgy Mor Karapti.

(Tradotto dal francese)

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss