Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Annecy, l’imperdibile appuntamento con l'animazione mondiale

di 

- 236 film e 2300 professionisti da 63 paesi fanno del festival della cittadina savoiarda e del suo Mercato un'importante piattaforma strategica

Annecy, l’imperdibile appuntamento con l'animazione mondiale

Nel mondo del cinema d'animazione, quando i rappresentanti degli studios americani Pixar, DreamWorks, Disney o Illumination si spostano e accettano di presentare le loro ultime produzioni in anteprima, si può dire che l'evento in questione sia identificato come una piattaforma strategica di prim'ordine. E' il caso del Festival internazionale del film d’animazione di Annecy, la cui 37ma edizione comincia oggi. Fino al 15 giugno, la manifestazione presenterà 236 film in una selezione ideata dal suo nuovo delegato artistico Marcel Jean, e oltre 2300 professionisti provenienti da 63 paesi affolleranno il Mercato (Mifa - dal 12 al 14 giugno).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i nove lungometraggi in competizione ufficiale si distinguono quattro film europei: O apòstolo [+leggi anche:
trailer
making of
festival scope
scheda film
]
 (foto) dello spagnolo Fernando CortizoPinocchio [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Enzo D'Alò
scheda film
]
 dell'italiano Enzo d'Alò (coprodotto con Francia, Lussemburgo e Belgio), Jasmine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del francese Alain Ughetto e la coproduzione franco-lussemburghese Ma maman est en Amérique, elle a rencontré Buffalo Bill [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del duo Marc Boréal - Thibaut Chatel.

Tra i 18 lungometraggi fuori concorso spiccano il film svedese Tito on Ice di Max Andersson ed Helena AhoneneAya de Yopougon del duo Marguerite Abouet - Clément OubrerieOggy et les cafards, le film di Olivier Jean-Marie e Tante Hilda! [+leggi anche:
trailer
intervista: Jacques-Rémy Girerd |
scheda film
]
 di Jacques-Rémy Girerd e Benoît Chieux (articolo), senza dimenticare il blockbuster americano Moi, moche et méchant 2, diretto dai francesi Pierre Coffin e da Chris Renaud (realizzato dalla società parigina Illumination Mac Guff).

Saranno inoltre presentati i primi estratti e il trailer della produzione francese Jack et la mécanique du cœur di Mathias Malzieu e Stéphane Berla, mentre sette titoli compongono l'interessante programma del Work in Progress. Tra questi brillano Solan and Ludwig's Christmas del norvegese Rasmus A. Sivertsen, la produzione francese Mune [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Alexandre Heboyan - Benoît PhilipponAnother Day of Life dello spagnolo Raúl de La Fuente e del polacco Damian Nenow, la coproduzione franco-belgo-lussemburgo-cinese Le prince et les 108 démons di Pascal Morelli, il film franco-belga Loulou, l'incroyable secret del duo Grégoire Solotareff - Eric Omond e Song of the Sea di Tomm Moore (coprodotto da Irlanda, Belgio, Danimarca, Francia e Lussemburgo).

Il Festival di Annecy propone tanti altri eventi, come lo zoom sul cinema d'animazione polacco (che include una cinquantina di film e la consegna di un Cristallo d'onore al regista Jerzy Kucia) e diverse conferenze, in particolare sullo studio danese Copenhagen Bombay, su quattro studi di caso che analizzano come creare universi originali senza disporre della potenza finanziaria americana (ad esempio, The Congress [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Ari Folman), sull'ottimizzazione del rapporto qualità/produttività, sulle chiavi del crowdfunding e infine sulla distribuzione dei lungometraggi d'animazione. 

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250