On the Other Side (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
Dopo l'amore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Paesi Bassi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Una battaglia per buoni film

di 

- L’Holland Film Meeting di Utrecht presenta progetti di alta qualità e potenziale commerciale

Una battaglia per buoni film

All’Holland Film Meeting di Utrecht più di 200 fra produttori, distributori, rivenditori mondiali, buyer televisivi e rappresentanti di fondi cinematografici sono in cerca di nuovi film e progetti olandesi con un potenziale per le co-produzioni internazionali. “Stiamo cercando di trovare un buon mix di persone che vadano bene per i progetti”, dice Signe Zeilich-Jensen, Direttore dell’Holland Film Meeting. “Lo zoccolo duro è sempre lo stesso”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i veterani di Utrecht c’è Sasha Wieser, DG di EastWest Filmdistribution, che cerca film e progetti per il suo rivenditore austriaco: “È sempre una battaglia per i buoni film”, dice. Per questo guarda a progetti nelle fasi iniziali, quando è ancora possibile dare degli input. “I progetti presentati qui hanno un potenziale commerciale maggiore rispetto a qualche anno fa”, sottolinea il rivenditore. “Oggi tutta l’industria è sotto pressione perché deve creare un pubblico per un film. Questo approccio si riflette anche nella storia dei progetti”.

“I progetti proposti hanno un’elevata qualità”, aggiunge Jochen Coldewey, Responsabile Fondi a Nordmedia in Germania, coinvolto in quattro recenti co-produzioni con i Paesi Bassi come Supernova di Tarmar van den Dop o Surprise [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mike van Diem.“Le co-produzioni sono qualcosa più di una spesa di denaro, perché richiedono il coinvolgimento negli aspetti di entrambi i paesi”. Tra i progetti che preferisce a Utrecht ci sono l’avventura storica per ragazzi The Witch of the Fens di Thijs Schreuder ed il road movie Monk di Ties Schenk. La tragicommedia su una famiglia che si disintegra sull’orlo di una crisi di nervi ha fatto vincere alla sceneggiatrice Roosmarijn Roos Rosa de Carvalho il Binger Award e ha ottenuto il Cam-a-lot & Filmmore Cinema Emerging Talent Prize, del valore di 10.000 euro, per la post-produzione ai Filmmore studios.

Buyer televisivi come Simon Ofenloch, Commissioning Editor a ZDF Filmredaktion Arte e Matjaz Zajec, Programmatore Film a TV Slovenija, cercano film olandesi completati, e con una storia arguta. “All’Holland Film Meeting trovo sempre quattro-cinque film interessanti per le nostre trasmissioni nazionali”, conclude Matjaz Zajec, che nella sua lista della spesa ha film come De Marathon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Diederick Koopal e Mike Says Goodbye! di Maria Peters.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250