Valley of Shadows (2017)
On Body and Soul (2017)
The Line di Peter Bebjak
God's Own Country (2017)
Absence of Closeness (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Norvegia/Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un passero pensa di essere una cicogna e vuole passare l’inverno in Africa

di 

- Il Norwegian Film Institute supporta con 400.000 euro l’animazione 3D Richard the Stork del tedesco Toby Genkel, col produttore norvegese/tedesco Kristine Knudsen

Un passero pensa di essere una cicogna e vuole passare l’inverno in Africa

Richard — un passero — viene adottato e cresce con una coppia di cicogne, convinto di essere lui stesso una cicogna. I problemi arrivano quando le cicogne, uccelli migratori, partono per l’Africa per passare l’inverno. Anche lui vorrebbe andare, e inizia a fare l’autostop in tutta Europa: su autobus, treni e navi.

Richard the Stork [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del tedesco Toby Genkel (in foto —art work in lavorazione ) — film d’animazione 3D da 9,1 milioni di euro tratto da una sceneggiatura originale dello scrittore e produttore iraniano/tedesco Reza Memari — andrà in produzione nel marzo prossimo con 400.000 euro di finanziamenti del Norwegian Film Institute. Il progetto tedesco/norvegese è prodotto dalla norvegese/tedesca Kristine Knudsen della Knudsen & Streuber Medienmanufaktur, con Memari e Bergen di Den siste Skilling (controllata da Knudsen).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Secondo il norvegese BA, Knudsen lavora a Richard the Stork dal 2008 e intende realizzare il film in studios tedeschi, norvegesi (BUG productions di Bergen) e lussemburghesi — con un versione in norvegese da realizzare in contemporanea. Il rivenditore di Monaco Global Screen ha lanciato il film a Cannes e lo ha immediatamente venduto a Cina, Corea e Polonia.

Il Norwegian Film Institute ha supportato anche The Serious Game dell’attrice e regista tedesca Pernilla August, tratto dal romanzo dello svedese Hjalmar Söderberg (1912), già adattato due volte per il grande schermo da Rune Carlsten (1945) e Anja Breien (1977), e prodotto questa volta dalla svedese B-Reel e la norvegese Motlys. The Shamer’s Daughter [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del danese Kenneth Kainz, tratto dal romanzo del 2006 della danese Lene Kaaberbøl, sarà prodotto dalla danese Nepenthe Film e dalla norvegese Storm Films.

(Tradotto dall'inglese)

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss