Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Paesi nordici, Marocco

email print share on facebook share on twitter share on google+

Tributo al cinema scandinavo a Marrakech: 47 film, 33 filmmaker

di 

- Dai classici di Carl Th Dreyer e Victor Sjöström alle prime più recenti, “il Marrakech International Film Festival continuerà a rafforzare i legami già stretti tra le Luci del Nord e la radiosità del Marocco”

Tributo al cinema scandinavo a Marrakech: 47 film, 33 filmmaker

Due registi Premi Oscar danesi — Bille August (Pelle alla conquista del mondo /1988) e Susanne Bier (In Un Mondo Migliore [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
/2010) — si dirigeranno insieme a un contingente di 33 filmmaker da Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia al 13° Marrakech International Film Festival, che propone il maggior focus di sempre sul cinema scandinavo fuori dai Paesi nordici.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il festival marocchino si svolgerà tra il 29 novembre e il 7 dicembre e presenterà 47 lungometraggi nordici — dai classici del 1928 di Carl Th Dreyer e Victor Sjöström alle anteprime più recenti. “Sin dall’inizio Marrakech è stata una vetrina per la qualità e la varietà del cinema scandinavo, e la 13^ edizione continuerà a rafforzare i legami già stretti tra le Luci del Nord e la radiosità del Marocco”, ha dichiarato il direttore del festival Mélita Toscan du Plantier

Hotel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, secondo film della svedese Lisa Langseth uscito in patria il 4 ottobre,è stato selezionato insieme ad altri 15 titoli nel concorso internazionale, la cui giuria è presieduta dal regista americano Martin Scorsese. Il dramma di Langseth con Alicia Vikander e David Dencik racconta la storia di una donna che ha tutto — un buon lavoro, molti amici e una relazione stabile — fino al giorno in cui il mondo le crolla addosso. “Non vedo l’ora di sentire cosa ne pensa Scorsese”, ha commentato.

Lo scorso anno A Hijacking [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tobias Lindholm
scheda film
]
del danese Tobias Lindholm (2012) aveva vinto il Premio della Giuria e quello al Miglior Attore (Søren Malling). A Hijacking è anche nel programma di quest’anno, con Northwest [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Michael Noer
festival scope
scheda film
]
di Michael Noer (2013), A Royal Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nikolaj Arcel
scheda film
]
di Nikolaj Arcel (2012) e Il sospetto [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
di Thomas Vinterberg (2012). Lindholm, Noer, Vinterberg, Nicolas Winding Refn (Drive/2011), Per Fly (Waltz for Monica/Svezia 2013) e l’attore Mads Mikkelsen saranno all’evento.

Il regista svedese Ingmar Bergman è rappresentato da tre film, Il settimo sigillo (1957), Sinfonia d’autunno (1978) e Saraband [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2003). Bergman fu nominato a nove Oscar, uno per Sinfonia d’autunno, Jan Troell per due, uno dei quali per Karl e Kristina (1971). Langseth, Troell, Tomas Alfredson (Lasciami entrare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: John Nordling
intervista: Tomas Alfredson
scheda film
]
), Ruben Östlund [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ruben Östlund
intervista: Ruben Ostlund
scheda film
]
(Play) e le attrici Lena Endre, Edda Magnason e Noomi Rapace rappresentano la Svezia.

Il regista norvegese Erik Poppe sarà a Marrakech per presentare il suo nuovo A Thousand Times Good Night [+leggi anche:
trailer
intervista: Erik Poppe
scheda film
]
, con Sara Johnsen (All That Matters Is Past [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Pål Sletaune (Babycall [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e l’attrice Maria Bonnevie. A rappresentare la Finlandia ci sono i registi Aku Louhimies (Frozen City [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Aku Louhimies
intervista: Markus Selin
scheda film
]
) e Dome Karukoski e l’attrice Kati Outinen, mentreperl’Islanda ci sono i registi Dagur Kári (Noi Albinoi) e Baltasar Kormákur (101 Reykjavik). Northern Lights: Tribute to Scandinavian Cinema si terrà il 4 dicembre al Palais des Congrès a Marrakech.

(Tradotto dall'inglese)

Emilia Romagna_site IT
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss