Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FORMAZIONE/PRODUZIONE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

I vincitori del TorinoFilmLab 2013

di 

- Assegnati i Production Award per un totale di 230.000 euro. Tre registe sul podio. Neirotti: "Consolidare i risultati"

I vincitori del TorinoFilmLab 2013

Tris di donne nel palmarès dei Production Award assegnati al 6° TorinoFilmLab Meeting Event, conclusosi il 27 novembre con la consegna dei premi. Tre giovani registe si sono aggiudicate tre dei quattro preziosi premi di produzione riservati ai partecipanti al programma FrameWork del TFL (per conoscere tutti i progetti di FrameWork 2013 clicca qui): Ralitza Petrova per Godless [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ralitza Petrova
scheda film
]
 (Bulgaria - € 50.000), Yaelle Kayam per Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yaelle Kayam
scheda film
]
(Israele - € 65.000) e Julia Ducournau per Freaking (Francia - € 50.000). Il quarto Production Award di quest'anno è andato al progetto No One’s Boy di Fernando Guzzoni (Cile/Francia - € 65.000).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"E' stato difficile stabilire i progetti migliori, non solo per la loro qualità, ma anche per la loro diversità", ha detto a Cineuropa la produttrice rumena Ada Solomon, membro della giuria dei Production Award e produttrice del film Orso d'oro a Berlino Il caso Kerenes. "Sono tutti artisti appassionati e che sanno quello che vogliono dire. Il TorinoFilmLab è diventato uno degli appuntamenti più importanti del settore, non solo in Europa, ma in tutto il mondo. E sono onorata di poter annunciare che l'anno prossimo parteciperò anch'io al TFL con un mio progetto".

Gli altri premi assegnati sono:

-       Audience Award (€ 30.000) – votato dai 120 Decision Maker presenti al Meeting Event tra i progetti FrameWork – a Lily and the Dragonflies di René Guerra (Brasile)

-        ARTE International Prize (€ 6.000) – assegnato da ARTE France Cinéma a uno dei progetti Script&Pitch – a Salt di William Vega (Colombia)

-        Piemonte Award –un nuovo premio creato dalla Film Commission Torino Piemonte che consiste in un supporto finanziario speciale per un progetto proveniente da qualunque programma TFL e anno di partecipazione che abbia in programma di portare a termine una parte o la totalità delle riprese o della post-produzione in Piemonte – aWar di Simon Jaquemet (Svizzera - Script&Pitch 2011, FrameWork 2012)

-        Post-Production Award EP2C (€ 1.000) –assegnato a un progetto FrameWork, che permette al produttore di partecipare a un workshop sulla post-produzione – a Enrica Capra di GraffitiDoc (Italia), produttrice di Without the Implant (il regista è Giorgio Cugno, vincitore del premio Cineuropa al Festival di Lecce 2012 con Vacuum)

-        Les Arcs Coproduction Village Prize – che consiste nella selezione automatica al Coproduction Village di Les Arcs di uno dei progetti Script&Pitch, AdaptLab o FrameWork – a Dogs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bogdan Mirica
scheda film
]
 di Bogdan Mirica (Romania - Script&Pitch).

"Il 2013 è l'anno in cui il TFL si è espresso al meglio, con il maggior numero di progetti e 17 film già in circolazione", commenta la direttrice Savina Neirotti. "I produttori ci dicono che la selezione è ottima, e i meeting one-to-one si moltiplicano: oltre 500 incontri in tre pomeriggi". Sei programmi (Script&Pitch, FrameWork, AdaptLab, Audience Design, Writer's Room e Pixel Lab) possono bastare o avete altro in cantiere? "E' il momento di migliorare e consolidare quello che abbiamo, non vogliamo crescere in maniera spropositata a scapito della qualità", afferma Neirotti. "Abbiamo subito grossi tagli, ma molti fondi persi in Italia li abbiamo recuperati nel resto del mondo, per questo possiamo chiamarlo un vero e proprio laboratorio internazionale. I premi sono più piccoli, ma contiamo di tornare presto ai livelli di qualche anno fa".

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250