Dopo l'amore (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Lady Macbeth (2016)
Grave (2016)
The Fixer (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

USCITE Repubblica Ceca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Nuovi film cechi nelle sale

di 

- L’iniziodel 2014 è pieno di film domestici, molti dei quali sequel

Nuovi film cechi nelle sale
The Tender Waves di Jiří Vejdělek

All’inizio del nuovo anno, i distributori hanno già ufficializzato i piani delle loro prossime uscite. The Tender Waves [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del noto filmmaker Jiří Vejdělek aprirà il 2014 nelle sale ceche: il film combina la formula di successo di commedia romantica e nostalgia. Il timido Vojta è diviso fra un padre collerico che vuole che diventi un nuotatore professionista e una madre che lo vede pianista di talento. A Vojta però interessa solo la sua compagna di classe Ela, affascinante ragazza che pratica il nuoto sincronizzato, e dovrà fare qualcosa prima che Ela scompaia dietro la cortina di ferro. The Tender Waves segue l’onda di film cechi contemporanei che riflettono su un passato non lontano, “tempi in cui la vita sembrava senza speranza ma pieni comunque di sogni e gioie umane”. Il film è prodotto da Infinity Prague e viene distribuito nel paese da Falcon dal 7 gennaio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

A metà gennaio arriverà il documentario sulla polacca Agnieszka Holland, The Return of Agnieszka H. (di Krystyna Krauze e Jacek Petrycki). Nel 2013, Holland ha diretto Burning Bush [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(probabilmente il miglior film del 2013) sul tristemente noto suicidio di protesta contro l’occupazione russa della Cecoslovacchia nel 1969. Il lavoro a Burning Bush è una della parti del documentario, mentre le altre sono frammenti della vita della regista e altri momenti che hanno influenzato la sua carriera. Il documentario è anche una “riflessione sulle decisioni importanti in un periodo di oppressione, non solo di onestà umana, e la relazione di Agnieszka Holland con la cultura ceca, non solo negli anni ‘60”. Il film, nelle sale dal 16 gennaio, è prodotto da MAUR film e distribuito da Film Distribution Artcam.

Il 23 gennaio sarà il turno di Uni, diretto e prodotto da Tomáš Vorel. La storia di due amici e dei loro graffiti continua nel sequel: uno tenta disperatamente di essere accettato all’Accademia d’Arte, Architettura e Design, l’altro smette di studiare e ottiene grazie a imbrogli e al padre influente. Uni porta avanti il concept estetico del primo film, The Can, ed è prodotto da Bio Illusion con Vorelfilm.

Il 2014 sarà un anno prolifico quanto a sequel: dopo 27 anni torna Bony a klid [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ma anche il secondo capitolo del film cult The Inheritance or Fuckoffguysgoodday (1992) di Vera Chytilova (a inizio febbraio). Il famoso regista Robert Sedlacek torna con Dedictví aneb Kurvaseneríká, storia comica tra alcol e miliardari. Bohumil Stejskal (Bolek Polivka, anche autoredello script) non tocca una bottiglia da sette anni, ma dopo aver seppellito Irenka ha scelto di affogare il dolore nell’alcol. Il delirio alcolico lo porta in una serie di avventure che lo spingeranno in un rehab. Il regista ha definito l’atteso sequel una commedia amara. Il film è prodotto da Space Films e uscirà il 6 febbraio.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250