Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Sostegno dell’SFI per White People di Lisa Aschan

di 

- Il nuovo film di Lisa Aschan è uno dei sei progetti che hanno ricevuto 1,9M€ in fondi di produzione dallo Swedish Film Institute

Sostegno dell’SFI per White People di Lisa Aschan

La regista svedese Lisa Aschan, vincitrice del Premio al Miglior Film Nordico a Göteborg e tre riconoscimenti nazionali Guldbagge — come Miglior Film e Sceneggiatura Originale — per il debutto del 2011 She Monkeys [+leggi anche:
trailer
intervista: Lisa Aschan
scheda film
]
, è pronta a un nuovo film, White People [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Aschan pensava in origine a un horror, Deposit, finanziato con un premio da 0,6M€ dello Stockholm International Film Festival, ma ha deciso alla fine di cancellare la produzione e restituire la somma.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritto da Aschan, e con Pernilla August, Vera Vitali e Issaka Sawadogo, White People segue un gruppo di sei persone segregate e in lotta della sopravvivenza. Il film è prodotto da Anna-Maria Kantarius per Garagefilm International, mentre NonStop Entertainment cura la distribuzione locale.

Il nuovo progetto di Aschan è uno dei tre lungometraggi e tre documentari supportati dallo Swedish Film Institute con 1,9M€ di fondi di produzione. White People riceverà 0,9M€, mentre 0,6M€ andranno a There Ought to Be Rules, della scrittrice e regista svedese Linda-Maria Birbeck. Prodotto da Linda-Maria Birbeck per Mint, il film racconta la storia di due 14enni di una cittadina sin troppo quieta che cercano di diventare adulte.

She’s Wild Again Tonight [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 della svedese Fia-Stina Sandlund, supportato con 0,2M€, conclude la sua trilogia tratta dalla piece Signorina Julie di August Strindberg. Scritto da Josefine Adolfsson, il film ha nel cast Alexandra Dahlström e Jens Lekmann in una versione radicalmente nuova della piece — un gioco di potere ambientato a New York. Tobias Janson lo produce per Story.

I documentari sono: Pixadores [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Amir Escandari, su una gang di graffitari brasiliani considerati artisti da alcuni e criminali da altri, Detained di Anna Persson e Shaon Chakraborty, dietro le quinte dello Swedish Migration Board, e I See You di Sylvelin Måkestad, sulla formazione di una ragazza non vedente.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes