La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Orpheline (2016)
Félicité (2017)
Paris La Blanche (2016)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Les anarchistes di Elie Wajeman per l'Ile-de-France

di 

- La regione ha selezionato anche i progetti di Benoît Jacquot, Cécile Maistre, Bertrand Tavernier e del duo Jacques Perrin - Jacques Cluzaud

Les anarchistes di Elie Wajeman per l'Ile-de-France
Elie Wajeman

Rivelatosi alla Quinzaine des Réalisateurs cannense 2012 con il suo primo lungometraggio Alyah [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Elie Wajeman prepara la sua seconda opera, Les anarchistes, che spicca tra i cinque progetti di lungometraggi selezionati dalla 2^ sessione 2014 del Fondo di sostegno alle industrie tecniche cinematografiche e audiovisive della regione Ile-de-France.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista con Gaëlle Macé, la sceneggiatura si immerge nella Parigi del 1899 con un brigadiere che viene scelto per infiltrarsi in un gruppo di anarchici. Per lui è un'occasione per fare carriera. Ma costretto a continui compromessi, è sempre più combattuto. Fa regolarmente rapporto al suo superiore, ma intanto sviluppa per il gruppo sentimenti sempre più sinceri, proprio mentre gli austriaci entrano in scena e propongono un'azione armata al gruppo. Prodotto da Lola Gans per 24 Mai Production, Les anarchistes sarà interpretato da Tahar Rahim, Anaïs Demoustier, Swann Arlaud, Cédric Kahn e Guillaume Gouix. Il film sarà sostenuto dall'Ile-de-France con 480 000 euro.

La regione Ile-de-France aiuterà anche (con 440 000 euro) Journal d'une femme de chambre di Benoît Jacquot, un nuovo adattamento del romanzo di Octave Mirbeau (già portato sullo schermo nel 1964 da Luis Buñuel). Prodotto da Les Films du LendemainJPG Films e coprodotto dalla società belga Les Films du Fleuve, il film sarà interpretato da Léa Seydoux e Vincent Lindon.

Gli altri selezionati di questa sessione sono Et moi, et moi, et moi, primo lungometraggio di Cécile Maistre, una commedia drammatica che avrà come protagonisti Denis Podalydès e Judith Chemla (Mact Productions - aiuto di 400 000 euro), e i documentari Les saisons [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Jacques Perrin - Jacques Cluzaud (Galatée Films - aiuto di 90 000 euro) e Voyage à travers le cinéma français di Bertrand Tavernier (Little Bear Productions - sostegno di 90 000). Si segnala infine, tra le 10 produzioni TV appoggiate dall'Ile-de-France, la stagione 2 dei Revenants di Fabrice Gobert (prodotto da Haut et Court).

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home