On the Other Side (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
Dopo l'amore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Turchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Meetings on the Bridge di Istanbul annuncia i premiati

di 

- La sezione per l’industria dell’Istanbul Film Festival ha annunciato i riconoscimenti della sua nona edizione

Il Meetings on the Bridge di Istanbul annuncia i premiati

La nona edizione della sezione per l’industria dell’Istanbul Film Festival, Meetings on the Bridge, dedicata al cinema turco, ha proposto il Workshop Film Development con 13 progetti, il Works in Progress con cinque, e i nove progetti supportati dal Fondo di Sviluppo di Co-Produzioni Turco-Tedesche, in collaborazione con Medienboard Berlin-Brandenburg e Hamburg Schleswig-Holstein Film Fund e col supporto del Ministero Turco per la Cultura e il Turismo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella sezione Film Development, con progetti in fase di trattamento, Fish di Eset Akçilad ha conquistato il Premio del Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia da 10.000$. Jarabulus di Erdem Tepegöz ha vinto il Premio del CNC da 10.000€, mentre il Premio Post-Produzione Sonora Melodika, che copre tutti i costi di produzione sonora, è stato assegnato a Rojda Akbayır per The Fragments, unico documentario della sezione.

“Il workshop è stato difficile, abbiamo avuto 26 incontri in due giorni”, ha dichiarato Akbayır a Cineuropa. “È stato però anche utile: i partecipanti erano produttori da tutto il mondo”.

Serhad Karaaslan ha ricevuto il Premio del Workshop Sceneggiature del Mediterranean Film Institute (MFI), assegnato per la prima volta, con Passed by Censor. Il riconoscimento prevede per regista e sceneggiatore quattro giorni di workshop sulla scrittura di sceneggiature da tenersi nel 2014.

Alla terza edizione del Workshop Work in Progress, aperto a lungometraggi di fiction e ai documentari, il trionfatore è stato Song of My Mother dello scrittore e regista Erol Mintas e del produttore Aslı Erdem. Il progetto ha ricevuto il Premio Post-Produzione 1000 VOLT, che copre fino a 50.000€ di costi di post-produzione, e il primo Premio Baska Sinema, che prevede la proiezione in VPF attraverso il network di Baska Sinema di 11 cinema in tutto il paese, nuova iniziativa per la distribuzione di film indipendenti nazionali e internazionali. Ciascun cinema dedicherà una delle sue sale a film d’essai e low budget dalla mattina alla sera, con film diversi in ogni slot, e cambierà la sua programmazione tutte le settimane.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250