Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2014 Mercato/Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

I venditori francesi sbarcano in forze sulla Croisette

di 

- Presenti nelle diverse sezioni del festival, le società francesi di vendite internazionali arrivano al Marché con grandi ambizioni

I venditori francesi sbarcano in forze sulla Croisette
Saint-Laurent di Bertrand Bonello

Note per il loro dinamismo e aperte alle cinematografie di tutto il mondo, le tante società francesi di vendite internazionali, che sulla Croisette giocano in casa, si apprestano a darsi molto da fare al Marché du Film del 67mo Festival di Cannes che comincia domani.

Ricordiamo che Cineuropa ha già presentato le line-up di Pyramide International (leggi l'intervista a Eric Lagesse), Wild Bunch (articolo), Films Distribution (articolo), Le Pacte (news), Pathé International (news), Memento International (articolo), MK2 International (news), Les Films du Losange (articolo), Bac Films (news), Coproduction Office (articolo), SND (news), Versatile (news), Funny Ballons (news), Alfama Films (news) e Alpha Violet (news). Ecco una rapida panoramica delle altre società.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

EuropaCorp dispone nella sua copiosa line-up di due titoli maggiori come i candidati alla Palma d'Oro Saint-Laurent [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bertrand Bonello
scheda film
]
del francese Bertrand Bonello e The Homesman dell'americano Tommy Lee Jones.

Gaumont punterà in particolare sui suoi due selezionati alla Settimana della Critica (When Animals Dream [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jonas Alexander Arnby
scheda film
]
del danese Jonas Alexander Arnby in competizione e Respire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mélanie Laurent in proiezione speciale) e sul film coreano The Target (selezione ufficiale, proiezione di mezzanotte).

Elle Driver schiera L'homme qu'on aimait trop (In the Name of My Daughter) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del francese André Téchiné (selezione ufficiale fuori concorso) e FLA (Faire l'amour) [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del suo connazionale Djinn Carrenard che aprirà la Settimana della Critica. Quanto alle prevendite, la società parigina punta in particolare su due film di Benoît Jacquot (Trois coeurs in post-produzione e Le journal d'une femme de chambre in lavorazione a giugno con protagonista Léa Seydoux) e ancora La tête haute (Standing Tall) di Emmanuelle Bercot (riprese la prossima estate con Catherine Deneuve protagonista) e Nobody Wants The Night di Isabel Coixet (le cui riprese cominceranno a breve con interpreti Juliette Binoche, Rinko Kikuchi e Gabriel Byrne - news).

Doc & Films International vende i documentari National Gallery [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Frederick Wiseman (in prima mondiale alla Quinzaine des réalisateurs) e Eau argentée, Syrie autoportrait (Silvered Water, Syria Selfportrait) di Ossama Mohammed (produzione Les Films d'Ici & Proaction Film) che sarà presentato in proiezione speciale nella Selezione Ufficiale.

Other Angle Pictures punta a fare buoni affari con due film selezionati al Certain Regard: Incompresa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell'italiana Asia Argento e Lovely Girl dell'israeliana Keren Yedaya.

Rezo si occuperà del documentario Les gens du monde di Yves Jeuland (proiezione speciale della Selezione Ufficiale) e svelerà al mercato in prima mondiale Maestro di Lea Fazer, oltre a prevendere tre titoli in post-produzione: Two Women di Vera Gagoleva (con Raph Fiennes nel cast), Wednesday 04:45 di Alexis Alexiou e Einstein in Guanajuato di Peter Greenaway.

Urban Distribution International (UDI) scommetterà su The Owners del kazako Adilkhan Yerzhanov (proiezione speciale della Selezione Ufficiale), mentre Celluloid Dreams venderà il titolo australiano These Final Hours (in prima mondiale alla Quinzaine des réalisateurs) e proietterà in prima di mercato Closer to the Moon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del rumeno Nae Caranfil, mentre prevenderà fra gli altri il film svedese in post-produzione In Your Arms di Samanou Sahlstrom.

Anche StudioCanal sarà presente con la prima di mercato di Elle l'adore di Jeanne Herry e una valanga di film di qualità a venire, tra cui quello di Stephen Frears su Lance Amstrong, Macbeth di Justin Kurzel (con Michael Fassbender e Marion Cotillard), Un traître à notre goût (Our Kind of Traitor) di Susanna White (tratto da John Le Carré con Ewan McGregor) e El niño di Daniel Monzon.

Tra gli altri venditori francesi in azione sulla Croisette, non bisogna dimenticare Kinology (articolo), TF1 International (che prevende Boomerang [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di François Favrat - leggi l'articolo - e proietterà al mercato l'attuale campione d'incassi in Francia Qu'est-ce qu'on a fait au Bon Dieu? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Premium Films (con la prima di mercato di The Judgement di Stefan Komandarev), Indie Sales (news), New Morning Films (che ha aggiunto sulla sua line-up Letter to the King [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
di Hisham Zaman e i film polacchi Little Crushes e Minkowski Saga), Reel Suspects, il nuovo arrivato Be for Films e Wide Management (con numerose prime di mercato tra cui La mante religieuse di Nathalie Saracco e il film lettone The Man In The Orange Jacket [+leggi anche:
recensione
intervista: Aik Karapetian
intervista: Roberts Vinovskis
scheda film
]
di Aik Karapetian).

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes