Corpo e anima (2017)
What Will People Say (2017)
Nico, 1988 (2017)
Arrhythmia (2017)
The Charmer (2017)
Scary Mother (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PERSONAGGI Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

E' scomparso Malik Bendjelloul

di 

- Il regista svedese Malik Bendjelloul, Premio Oscar al Miglior Documentario con Searching for Sugar Man lo scorso anno, trovato morto a 36 anni

E' scomparso Malik Bendjelloul
Malik Bendjelloul

Il regista svedese Malik Bendjelloul, che col documentario sul cantautore folk americano Sixto Rodriguez Searching for Sugar Man [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
ha conquistato l’Oscar 2013 al Miglior Documentario, è stato trovato morto a Stoccolma martedì (12 maggio), all’età di 36 anni. Secondo la polizia di Solna, non si tratta di omicidio.

Attore bambino per la serie televisiva svedese Ebba and Didrik (1990), Bendjelloul aveva studiato giornalismo e media production alla Kalmar University. Era divenuto successivamente inviato per lo show di SVT Kobra, e aveva così deciso di girare il mondo. Nel corso di uno dei suoi viaggi, aveva sentito parlare di Rodriquez.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

IMDb indica per lui otto crediti cinematografici, tutti per quell’unico film: dal regista alla troupe. Aveva finanziato egli stesso il film; dopo averlo montato per tre anni, col 90% pronto, il suo principale investitore si era ritirato, e il regista aveva così speso tutti i suoi risparmi e i prestiti degli amici.

Searching for Sugar Man è la storia della vita dello scomparso cantautore di Detroit Rodriguez, sconosciuto in patria ma con più dischi venduti dei Rolling Stones in Sudafrica, dov’è icona pop e ispirazione per generazioni.

Sul suo supposto suicidio non sono mai state date notizie certe, e vent’anni dopo, il film segue un giornalista sudafricano e un fan che lavorano insieme per scoprire la verità. Il film include interviste con le figlie e molta musica da lui registrata.

Prodotto da Bendjelloul (e Simon Chinn), Searching for Sugar Man aveva vinto oltre all’Oscar anche 31 altri riconoscimenti internazionali, come un Premio del Sundance, un BAFTA inglese e un Guldbagge – il premio del cinema nazionale svedese – al Miglior Documentario.

Prima della morte, Bendjelloul stava lavorando a un documentario sulla vita del naturalista sudafricano Lawrence Anthony, noto come “l'uomo che sussurrava agli elefanti”. Si dice che, dopo la sua morte nel 2012, un gruppo di elefanti che aveva aiutato a salvare camminò fino alla sua casa restando in veglia per due giorni prima di sparire.

(Tradotto dall'inglese)

Les Arcs report
WTW Men on the Edge
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss