Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2014 Palmarès

email print share on facebook share on twitter share on google+

Winter Sleep Palma d’Oro. A Le meraviglie il Grand Prix

di 

- CANNES 2014 ha annunciato il suo palmarès. Nuri Bilge Ceylan guida il contingente europeo seguito da Alice Rohrwacher e Jean-Luc Godard

Winter Sleep Palma d’Oro. A Le meraviglie il Grand Prix
Nuri Bilge Ceylan con la Palma d'Oro

Introdotta da Quentin Tarantino e dalla sua musa Uma Thurman, la PALMA D’ORO è stata assegnata a Nuri Bilge Ceylan per il suo copioso Winter Sleep [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nuri Bilge Ceylan
scheda film
]
 (recensione), produzione franco-tedesco-turca che ha messo tutti d'accordo sulla Croisette e nella giuria di Jane Campion.

L’attrice italiana Sophia Loren ha dapprima ricordato il suo partner cinematografico Marcello Mastroianni, figura emblematica sul manifesto del 67mo Festival di Cannes, e ha poi consegnato il GRAND PRIX alla sua connazionale Alice Rohrchwacher per la produzione italiana Le meraviglie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Rohrwacher
intervista: Tiziana Soudani
scheda film
]
 (recensione). La regista era già stata scoperta alla Quinzaine des réalisateurs 2011 con Corpo Celeste [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Rohrwacher
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il PREMIO DELLA GIURIA del 67mo Festival di Cannes è stato attribuito ex aequo al senior francese Jean-Luc Godard (Adieu au langage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - recensione) e allo junior canadese Xavier Dolan (Mommy), il quale ha reso sul palco un omaggio vibrante d'emozione a Jane Campion e al suo Lezioni di piano, film rivelatore per lui e per la sua carriera. Jean-Luc Godard ottiene la sua primissima ricompensa a Cannes suo malgrado, poiché aveva dichiarato di non voler ricevere un premio da parte del festival, che non ha onorato peraltro della sua presenza.

L'attrice americana Julianne Moore ha ricevuto — ma era assente anche lei — il PREMIO DELL’INTERPRETAZIONE FEMMINILE per il suo eccentrico ruolo nella coproduzione franco-canadese Maps To The Stars [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
 di David Cronenberg. Il PREMIO DELL'INTERPRETAZIONE MASCHILE è stato assegnato a Timothy Spall per la sua eccellente performance in Mr Turner [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mike Leigh
scheda film
]
 (recensione) di Mr Mike Leigh. Questo premio arriva dopo una collaborazione di 33 anni (e 7 film!) tra l'attore britannico e il regista, che è stato più volte ringraziato sul palco da Spall, il quale ha precisato che il suo stato di salute (era in cura per una leucemia) gli aveva impedito di essere presente sulla Croisette quando Mike Leigh vinse la Palma nel 1996 per Segreti e bugie.

Il PREMIO DELLA SCENEGGIATURA consacra il duo d'autori russi Andrey Zvyagintsev e Oleg Negin per il testo di Leviathan, diretto dal primo e co-firmato prevalentemente dal secondo, mentre il PREMIO DELLA REGIA va all'americano Bennett Miller per la direzione di Foxcatcher.

La CAMERA D’OR, che ricompensa un'opera prima fra tutte le categorie del festival, è stata assegnata a Party Girl [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marie Amachoukeli, Claire …
scheda film
]
 (recensione) del trio di registi francese Marie AmachoukeliSamuel Theis e Claire Burger. Una bella vittoria per questo film già premiato dalla giuria del Certain Regard con un Ensemble Prize assegnato ieri.

La giuria del cortometraggio presieduta da Abbas Kiarostami ha attribuito la Palma d’Oro a Leidi del colombiano Simon Meisa Soto, dopo due menzioni speciali europee, una ad Aissa del francese Clément Tréhin-Lalanne e l'altra a Yes We Love del norvegese Hallvar Witzo.

Palma d'Oro
Winter Sleep [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nuri Bilge Ceylan
scheda film
]
– Nuri Bilge Ceylan

Grand Prix
Le meraviglie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Rohrwacher
intervista: Tiziana Soudani
scheda film
]
– Alice Rohrwacher

Premio dell'interpretazione femminile
Julianne Moore – Maps to the Stars [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]

Premio dell'interpretazione maschile
Timothy Spall – Mr Turner [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mike Leigh
scheda film
]

Premio della regia
Foxcatcher – Bennett Miller

Premio della miglior sceneggiatura
Andrei Zvyagintsev e Oleg Negin – Leviathan

Premio della giuria
Ex aequo: Mommy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Xavier Dolan e Adieu au langage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
– Jean-Luc Godard

Premio della Caméra d´Or
Party Girl [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marie Amachoukeli, Claire …
scheda film
]
Marie Amachoukeli, Claire Burger e Samuel Theis

Palma d'Oro del cortometraggio
Leidi – Simon Meisa Soto

Menzioni speciali
Aissa – Clément Tréhin-Lalanne e Yes We Love di Hallvar Witzo

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss