Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2014 Premi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Palmares favorisce rivenditori e produttori francesi

di 

- CANNES 2014: Memento, Pyramide, Wild Bunch, SBS Productions e Diaphana hanno la loro parte nella lista dei premi del Festival di Cannes

Il Palmares favorisce rivenditori e produttori francesi
Winter Sleep, vincitore della Palma d'Oro

Anche se il Palmares del 67° Festival di Cannes non ha tenuto conto dei film che rappresentavano ufficialmente la Francia in concorso, la Croisette continua a portare fortuna all’esordio Party Girl [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marie Amachoukeli, Claire …
scheda film
]
dei francesi Marie Amachoukeli, Claire Burger, Samuel Theis, che ha aperto la sezione Un Certain Regard (leggi la critica – prodotto da Elzévir Films e venduto da Pyramide International).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’industria cinematografica francese mantiene però una presenza forte nella lista dei vincitori del concorso con produzioni e vendite internazionali.

La Palma d'Oro Winter Sleep [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nuri Bilge Ceylan
scheda film
]
di Nuri Bilge Ceylan (leggi la critica) è co-prodotta con Turchia e Germania da Memento, che la distribuirà in Francia il 13 agosto e ne cura le vendite internazionali. Il film è già stato acquisito da Regno Unito e Irlanda, Benelux, Grecia, Romania, Portogallo, Austria, Svizzera, ex-Jugoslavia, Israele, Messico e Taiwan, tra gli altri.

Il Premio alla Miglior Sceneggiatura Leviathan del russo AndreïZvyagintsev sarà distribuito in Francia ed è venduto all’estero da Pyramide, che ha già chiuso contratti con tutti i paesi (anche gli USA con Sony Pictures Classics), ad eccezione di Germania e Giappone.

Il Gran Premio della Giuria Goodbye to Language [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(leggi la critica) di Jean-Luc Godard (che ha doppia nazionalità, svizzera e francese) è prodotto da Wild Bunch, che lo ha lanciato nelle sale francesi mercoledì scorso e lo vende all’estero.

Anche la produzione francese è rappresentata nei film vincitori: SBS Productions ha prodotto con Canada e Germania Maps to the Stars [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di David Cronenberg (Premio alla Miglior Attrice all’americana Julianne Moore). Diaphana ha invece co-prodotto, con Regno Unito e Germania, Mr. Turner [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mike Leigh
scheda film
]
dell’inglese Mike Leigh (Premio al Miglior Attore a Timothy Spall).

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss