Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Anteprima mondiale a Karlovy Vary per Je suis à toi, secondo lungometraggio di David Lambert

di 

- Dopo Hors les murs, nel suo secondo lungometraggio, Je suis à toi, David Lambert continua a esplorare storie d’amore al di fuori degli schemi

Anteprima mondiale a Karlovy Vary per Je suis à toi, secondo lungometraggio di David Lambert
Je suis à toi di David Lambert

David Lambert presenterà in anteprima mondiale il suo secondo lungometraggio, Je suis à toi, ufficialmente in concorso al prossimo Festival di Karlovy Vary. Je suis à toi esplora i rapporti conflittuali tra i componenti di un improbabile trio: Lucas (Nahuel Perez Biscayart, visto in Grand Central [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
), giovane escort boy argentino appena sbarcato in Belgio grazie a un incontro avvenuto su internet; Henri (Jean-Michel Balthazar, già in Il ragazzo con la bicicletta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
), panettiere belga ultracinquantenne, roso dalla solitudine, che si prefigge la missione di salvare il naufrago Lucas, e Anne (Monia Chokri, originaria del Québec, che ha recitato in Les Amours Imaginaires, Laurence Anyways [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, oltre che in Gare du Nord [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
), la commessa del panificio di Henri, che si ostina a rifiutare le avance di Lucas. Al centro di questo trio c’è l’amore, non solo in tutta la sua bellezza, ma anche nella sua crudezza, uno “strano triangolo amoroso dove due persone che provano ad amarsi vanno contro la terza”, secondo le parole del regista.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

David Lambert esplora nuovamente tematiche già sviluppate nel suo primo lunometraggio, Hors les murs [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: David Lambert
scheda film
]
, che si era aggiudicato il premio Rail d’or a Cannes nel 2012 dopo essere stato selezionato alla Settimana Internazionale della Critica. Prosegue anche la sua collaborazione con la società di Liegi Frakas, che a sua volta continua una fruttuosa cooperazione con la società del Québec Boreal Films.

A Karlovy Vary saranno presenti altri due film belgi. Waiting for August di Teodora Ana Mihai, prodotto da Clin d’œil films e A Private View, parteciperà al concorso nella sezione documentari. Il film fa seguito a un debutto in grande stile ai festival Visions du Réel e Hot Docs di Toronto, dove ha vinto il premio come miglior lungometraggio internazionale. Nella sezione parallela Another View, il pubblico potrà scoprire Violet [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
di Bas Devos, prodotto da Minds Meet e Artemis, presentato lo scorso inverno a Berlino, dove ha ottenuto il Grand Prix nella sezione Generation 14plus.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss