Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Slovacchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Art Film Fest, partito il conto alla rovescia

di 

- La 22^ edizione del maggiore festival cinematografico slovacco si aprirà il 21 giugno

Art Film Fest, partito il conto alla rovescia

Il maggiore festival cinematografico slovacco, l’Art Film Fest (21-27 giugno), si aprirà fra una settimana. L’evento si tiene nella città termale di Trenčianske Teplice, con numerose proiezioni nella vicina città di Trenčín. Nel 2011, il direttore artistico Peter Nágel aveva ribadito che l’Art Film Fest non è solo il maggior festival del paese: “Cerchiamo di adempiere alla nostra missione in entrambi i sensi: per numero di spettatori e numero di appassionati che visitano l’Art Film Fest ogni anno”, ha commentato Nágel, in riferimento alla decisione di aderire rigidamente al concept del festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il concorso propone opere prime e seconde in lizza per il Premio Blue Angel. Alla 22^ edizione dell’evento partecipano film che hanno ottenuto riconoscimenti in altri festival prestigio, come Fishing Without Nets, To Kill a Man [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e 52 Tuesdays, premiati al Sundance, Still Life [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Uberto Pasolini
festival scope
scheda film
]
e White Shadow [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Noaz Deshe
festival scope
scheda film
]
, trionfatori di Venezia e il recente The Tribe, Gran Prix alla Semaine de la Critique a Cannes 2014. “Anche se non abbiamo film locali in concorso quest’anno, aspetto con impazienza il ceco The Way Out [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petr Václav
scheda film
]
di Petr Václav”, ha dichiarato il direttore artistico. 

Una delle sezione collaterali, European Corner, propone film europei recenti. Il vincitore di Un Certain Regard White God [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kornél Mundruczó
scheda film
]
dell’ungherese Kornél Mundruczó, la commedia drammatica irlandese Calvary [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: John Michael McDonagh
scheda film
]
, l’ultimo film di Ken Loach, Jimmy’s Hall [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ken Loach
scheda film
]
, ed il documentario sull’enigmatico regista francese Mr Leos CaraX [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
sono solo alcuni dei titoli presentati a Trenčianske Teplice. “Il continente europeo sta vivendo uno dei suoi periodi migliori e più creativi. Forse per questo riesce a riflettere la realtà mondana dell’uomo qualunque in Europa attraverso storie originali e artistiche, piene di autenticità ed emozioni”, ha detto Nágel a supporto del cinema europeo, nonostante i suoi temi spesso cupi.

La sezione Slovak Season presenterà gli ultimi film locali come il nuovo dei fratelli Luther, Step into Darkness, il documentario animato Felvidék Caught in Between ed il mockumentary First Slovak Horror, sulle difficoltà di girare un horror in Slovacchia. La retrospettiva è dedicata all’inglese Alan Clarke, e gli organizzatori hanno aggiunto una speciale sezione, War and Film, per il 100° anniversario dello scoppio della I Guerra Mondiale, il 75° della II Guerra ed il 70° della Rivolta Nazionale Slovacca. L’attrice italiana Claudia Cardinale, il ceco Ivan Trojan, il filmmaker ungherese István Szabo e Ondrej Šulaj, collaboratore di Martin Šulík’s, saranno celebrati nel corso del festival che propone 132 film da tutto il mondo.

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss