Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Ai Weiwei: The Fake Case e Lei disse sì premiati al Biografilm di Bologna

di 

- Il documentario del danese Andreas Johnsen è il migliore del concorso internazionale, quello di Maria Pecchioli vince la sezione italiana e un premio del pubblico

Ai Weiwei: The Fake Case e Lei disse sì premiati al Biografilm di Bologna
Ai Weiwei: The Fake Case di Andreas Johnsen

I documentari Ai Weiwei: The Fake Case [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del danese Andreas Johnsen e Lei disse sì di Maria Pecchioli hanno vinto il primo premio del Biografilm Festival di Bologna, che si chiude oggi 16 giugno, rispettivamente nelle sezioni Concorso internazionale e Concorso Biografilm Italia. Il film di Pecchioli (leggi l’intervista alle autrici) si è aggiudicato anche un premio del pubblico.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella categoria italiana, una Menzione speciale va a Piccoli così di Angelo Marotta, sui bambini nati prematuri, film cui va anche il Premio Speciale Unipol Biografilm Collection (premio di distribuzione di 2.000 € per la circuitazione nelle sale cinematografiche italiane, in collaborazione con I Wonder Pictures). 

Nel Concorso internazionale, gli altri doc premiati sono l’anglo-americano Dangerous Acts - Starring the Unstable Elements of Belarus di Madeleine Sackl (proclamato il più travolgente racconto biografico e anche vincitore di un premio del pubblico) e l’indonesiano Jalanan di Daniel Ziv (migliore opera prima), mentre una Menzione speciale va a The Punk Singer di Sini Anderson (Stati Uniti).

Oltre a Lei disse sì e Dangerous Acts, i film preferiti dal pubblico del Biografilm 2014 sono Everyday Rebellion di Arman e Arash T. Riahi (Svizzera, Germania, Austria), Frank [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’irlandese Lenny AbrahamsonJimi: All is By My Side [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di John Ridley (Regno Unito, Irlanda, Usa).

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss