Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
The Nothing Factory (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

USCITE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un’esplosione di diversità

di 

- La produzione europea brilla con Under the Skin, Gett: The Trial of Viviane Amsalem e On a failli être amies

Un’esplosione di diversità
Under the Skin di Jonathan Glazer

Viene proposta, negli altri paesi europei, una diversità di film tanto spettacolare come quella che arriva questo mercoledì nelle sale francesi? La risposta è no. Grazie al dinamismo dei suoi distributori e alla curiosità degli esercenti, e anche se le opere sono a volte presentate in un numero limitato di schermi, la Francia resta un’oasi per i cinefili in un panorama mondiale troppo spesso schiacciato dal duopolio blockbuster americani/commedie nazionali.

Oggi sbarcano con un forte sostegno della critica il sorprendente Under the Skin [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jonathan Glazer
scheda film
]
dell’inglese Jonathan Glazer, scoperto in competizione a Venezia con Scarlett Johansson protagonista (leggi la recensione - Diaphana Distribution in 53 copie) e la coproduzione franco-tedesco-israeliana Gett: The Trial of Viviane Amsalem [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ronit e Shlomi Elkabetz, ammirato alla recenteQuinzaine des réalisateurs cannense (recensione - Les Films du Losange in 80 copie).

Sul fronte della produzione francese troviamo, fra gli altri, due commedie: On a failli être amies [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Anne Le Ny (leggi l'articolo) in un registro agrodolce sostenuto dagli ottimi Emmanuelle Devos, Karin Viard e Roschdy Zem (Mars Distribution in 282 copie) e sul versante romantico L'ex de ma vie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dorothée Sebbagh (articolo) con Géraldine Nakache e l’italiano Kim Rossi Stuart (UGC Distribution in oltre 200 copie).

Si segnalano inoltre la coproduzione americano-britannico-rumena Zero Theorem [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Terry Gilliam
scheda film
]
di Terry Gilliam, anch’esso presentato in concorso a Venezia (recensione - Le Pacte/Wild Side in 100 copie), il controverso Nothing Bad Can Happen [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
della tedesca Katrin Gebbe, proiettato al Certain Regard cannense nel 2013 (leggi la recensione in francese - UFO Distribution in 10 copie) e la coproduzione turco-franco-tedesco-greca I Am Not Him [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Tayfun Pirselimoglu (recensione), premio della miglior sceneggiatura al Festival di Roma (Arizona Films Distribution in quattro copie).

Escono inoltre tre film firmati da cineasti italiani: la coproduzione americano-italo-belga Stop the Pounding Heart [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Roberto Minervini, première in proiezione speciale della selezione ufficiale l’anno scorso a Cannes (Aramis Films in sette copie di cui quattro a Parigi), Sangue [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Pippo Delbono (recensione - presentato in concorso a Locarno - Les Films du Paradoxe in quattro copie) e il documentario Il gemello [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Vincenzo Marra
scheda film
]
di Vincenzo Marra (recensione - Bellissima Films in una copia). Da notare infine i due film francesi La dernière nuit di Frank Llopis (Les Films à Fleur de Peau in tre copie) e Eté 85 di Nicolas Plouhinec (Le Sans Sou Cie in una sala).

Al box-office, che ha subito un netto rallentamento la settimana scorsa, si distingue Sous les jupes des filles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Audrey Dana che si attesta a 745 000 ingressi in 19 giorni (Wild Bunch Distribution) mentre il film cinese Blackcoal, vincitore a Berlino, ha registrato la miglior media per copia nella sua prima settimana di programmazione (Memento Films Distribution), ulteriore dimostrazione della fame di diversità degli spettatori cinefili francesi. 

(Tradotto dal francese)

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss