Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Systad Jacobsen pronta per una tragicomica storia d’amore

di 

- Jannicke Systad Jacobsen ha ricevuto 1M€ di supporto dal Norwegian Film Institute per il suo nuovo film, The Remnants of Pontus Halmstrøm

Systad Jacobsen pronta per una tragicomica storia d’amore
Jannicke Systad Jacobsen (© Ingar Storfjell)

La regista norvegese Jannicke Systad Jacobsen, che con la sceneggiatura del suo debutto Turn Me on, Goddammit! [+leggi anche:
trailer
intervista: Jannicke Systad Jacobsen
scheda film
]
(2011) aveva conquistato il suo primo riconoscimento al World Narrative Competition del Tribeca Film Festival (Stati Uniti), ha ottenuto 1M€ di fondi di produzione dal Norwegian Film Institute per il suo nuovo The Remnants of Pontus Halmstrøm.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’opera seconda sarà prodotta da Synnøve Hørsdal e Åshild Ariane Ramborg per la Maipo Film di Oslo, che lo scorso anno ha prodotto il film norvegese più visto – l’animazione di Rasmus A Sivertsen The Christmas of Solan and Ludvig [+leggi anche:
trailer
intervista: Rasmus A. Sivertsen
scheda film
]
– ed il blockbuster 2014 Doctor Proctors Fart Powder del norvegese Arild Fröhlich.

La compagnia presenterà presto la prima dell’interpretazione dell’attrice e regista locale Liv Ullmann di Signorina Julie del drammaturgo svedese August Strindberg, basato su un suo script e con un cast americano/britannico che include Jessica Chastain, Colin Farrell e Samantha Morton. Il direttore della fotografia è il russo Mikhail Krichman.

Systad Jacobsen ha scritto personalmente la “tragicomica storia d’amore” di The Remnants of Pontus Halmstrøm, e specificamente per l’attrice norvegese Silje Salomonsen. Salomonsen è la 35enne Mie, che incontra Pontus e si innamora pazzamente per la prima volta nella vita. Ma quando lui muore, si ritrova vedova infelice con un bambino di sette anni ossessionato da Bob Dylan, e con un lutto che non riesce a mostrare.

La regista norvegese ha studiato alla FAMU – Scuola di Cinema di Praga – e alla London International Film School, oltre a drammaturgia, teatro e antropologia sociale all’Università di Oslo. The Remnants of Pontus Halmstrøm uscirà in patria ad aprile 2016.

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss