Corpo e anima (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
The Nothing Factory (2017)
Soleil battant (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SARAJEVO 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Sarajevo annuncia il suo concorso di documentari

di 

- La 20ma edizione del festival balcanico ospiterà la prima mondiale di sei documentari e quella internazionale di altri cinque, tra cui il controverso Uncle Tony, Three Fools and the Secret Service

Sarajevo annuncia il suo concorso di documentari
Uncle Tony, Three Fools and the Secret Service di Mina Mileva e Vesela Kazakova

Il festival del cinema di Sarajevo ha annunciato la composizione del concorso di documentari della sua 20ma edizione, che si terrà dal 15 al 23 agosto prossimi. A dare il via al festival sarà l’austriaco Everyday Rebellion, opera dei fratelli Arash e Arman Riahi che rientra in un progetto cross media più ampio sulle manifestazioni non violente e di disobbedienza civile in tutto il mondo, da noi seguite fin dalla sua partecipazione a Power To The Pixel nel 2012 (leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dal canto suo, Children of Transition, in cui il croato Matija Vukšić mostra un esempio degli effetti sui bambini del liberalismo economico, l’intolleranza e le crescenti disuguaglianze che soffre la regione, chiuderà la sezione, che quest’anno conterà su una presenza massiccia di registi.  

In totale, l’Europa sta dietro la produzione di 18 delle 20 pellicole che compongono il programma, tra cui sei prime mondiali e cinque internazionali. Fra queste ultime, si segnala la proiezione di gala della coproduzione serbo-croata My Craft di Mladen Matičević, sull’artista Arsen Dedić, e la partecipazione di Uncle Tony, Three Fools and the Secret Service, documentario di gran successo nei cinema bulgari su una delle grandi figure dell’animazione, Donio Donev, e sui suoi rapporti con i servizi segreti: un tema spinoso che ha provocato una campagna persecutoria a livello istituzionale e professionale in Bulgaria contro le sue registe, Mina Mileva e Vesela Kazakova, che EDNEAVE e Cineuropa hanno denunciato pubblicamente (leggi la news).

Per consultare la lista completa dei documentari in concorso al festival di Sarajevo, clicca qui.

(Tradotto dallo spagnolo)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss