A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
120 battements par minute (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
Jupiter's Moon (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un’estate sul set per il cinema belga

di 

- Zabou Breitman, Bouli Lanners, Nathalie Baye, Arno, Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve e Yolande Moreau nel cast dei film belgi in lavorazione quest’estate

Un’estate sul set per il cinema belga
Un homme à la mer (© Hélicotronc/Valérie Houdart)

I set si moltiplicano in questa estate belga (francofona). Dal mese di maggio, due progetti erano stati messi in cantiere, Un homme à la mer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, secondo film di Géraldine Doignon prodotto da Hélicotronc, e Je suis mort mais j’ai des amis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Guillaume e Stéphane Malan…
scheda film
]
, terzo film di Guillaume e Stéphane Malandrin che per l’occasione hanno avviato una collaborazione con Versus, e le cui riprese sono da poco terminate in Canada. Da inizio luglio, la squadra di Jaco Van Dormael si è invece stabilita a Bruxelles per le riprese di Le Tout Nouveau Testament (con Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve e Yolande Moreau), per creare visioni deliziosamente surreali, come la corsa per le strade deserte della capitale belga di un Dominique Abel nudo che interpreta nientemeno che Adamo, il primo uomo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Altro set a venire, Baden Baden (già Seule comme une baignoire) della giovane regista Rachel Lang formatasi all’IAD, che passa al lungometraggio in compagnia del suo personaggio feticcio, Ana, sempre interpretato da Salomé Richard. Al suo fianco, ritroveremo Zabou Breitman e Claude Gensac. Il film è prodotto da Tarantula e ChevalDeuxTrois.

Dal canto suo, Iota Production lancerà nel corso dell’estate le riprese di due lungometraggi. Bee Lucky [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, secondo film di Philippe de Pierpont (Elle ne pleure pas, elle chante [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), e Hors Cadre [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Guillaume Senez ­
scheda film
]
, opera prima di Guillaume Senez. Due film di formazione, su adolescenze turbolente, tra fughe, amori precoci, giochi da bambini e problemi da adulti. Bee Lucky riunisce sullo schermo Arthus Buyssens (visto in Arrêtez-moi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Paul Lilienfeld) e Martin Nyssen (Les Géants [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Bouli Lanners
scheda film
]
, Oscar et la Dame Rose
 [+leggi anche:
trailer
intervista: Amir “Oscar” e Eric-Emmanu…
scheda film
]
). Hors Cadre dovrebbe essere interpretato da due giovani esordienti.

Infine, Antoine Cuypers comincerà alla fine del mese le riprese del suo secondo lungometraggio, Préjudice, con Nathalie Baye e Arno (visto al cinema in J’ai toujours rêvé d’être un gangster [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
). Il film è prodotto da Benoît Roland, ex di Entre Chien et Loup, con la sua nuova società Wrong Men. Il film è coprodotto da Lucil Film in Lussemburgo, e CTM Pictures nei Paesi Bassi.

(Tradotto dal francese)

Cannes NEXT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017