Corpo e anima (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
The Nothing Factory (2017)
Soleil battant (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LEGISLAZIONE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il decreto cultura è legge. Tax Credit da 5 a 10 mln

di 

- Estensione del credito d'imposta per il cinema nel decreto del Governo approvato in via definitiva. Il ministro Franceschini: "E' arrivato il momento di investire"

Il decreto cultura è legge. Tax Credit da 5 a 10 mln
Dario Franceschini

Estensione del Tax Credit per il cinema nel "decreto cultura" del Governo approvato dal Senato in via definitiva. "Veniamo da anni di tagli - ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini - se è vero che la cultura è un veicolo trainante per la crescita, è arrivato il momento di investire".

Al fine di attrarre investimenti esteri in Italia nel settore della produzione cinematografica, il limite massimo del credito d'imposta per le imprese di produzione esecutiva e le industrie tecniche che realizzano in Italia, utilizzando mano d'opera italiana, film o parti di film stranieri è innalzato da 5 a 10 milioni di euro. Lo stanziamento per le agevolazioni fiscali al cinema e agli audiovisivi è aumentato di 5 milioni di euro e passa da 110 a 115 milioni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tax credit sale cinematografiche storiche: le piccole sale cinematografiche (esistenti dal 1° gennaio 1980) potranno beneficiare per gli anni 2015 e 2016 di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per il restauro e l’adeguamento strutturale e tecnologico. Il beneficio fiscale potrà essere utilizzato anche per il ripristino di sale inattive.

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss