Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LOCARNO 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Festival di Locarno lancia il progetto pilota “Industry Academy”

di 

- “Industry Academy” è il nuovo progetto pilota sviluppato dal Festival Internazionale del Film di Locarno e nato dallo sforzo condiviso dell’Industry Office e dalla Locarno Summer Academy

Il Festival di Locarno lancia il progetto pilota “Industry Academy”

L’Industry Academy è un programma educativo e multidisciplinare sviluppato dal Festival Internazionale del Film di Locarno. Durante cinque giorni (8-12 agosto) un gruppo di nove giovani professionisti europei attivi nel campo della distribuzione, della vendita e del marketing avranno l’occasione d’incontrare e di confrontarsi con professionisti esperti del settore (mentori) in un’atmosfera di scambio reciproco. Un’occasione unica offerta a nove giovani provenienti da sei nazioni differenti: Belgio (Damien Le Délézir di Europa International e Vanessa Jarlot di O’Brother), Danimarca (Peter Ahlén di Trust Nordisk), Francia (Océane Portal di Under the Milky Way), Spagna (Espinar Gabriel Sanz di The Film Agency), Svizzera (Meryl Moser di Cinerive SA, Frédérick Herren di Cinepel SA e Yves Blösche di Filmcoopi) e Regno Unito (Oliver Charles di Peccadillo Pictures). 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Lo scopo del nuovo progetto pilota (mini laboratorio) è riempire il vuoto lasciato dalle scuole europee di cinema, che spesso non propongono un vero e proprio percorso accademico dedicato alla produzione cinematografica. L’Industry Academy vuole essere un breve ma decisivo momento d’incontro e di scambio a livello internazionale tra professionisti del settore.

Nel corso dei cinque giorni verranno trattati casi concreti e l’accento sarà posto sulla discussione (piccoli gruppi) e sull’analisi della situazione attuale dell’industria cinematografica: differenti approcci alle problematiche relative alla vendita e distribuzione, senza dimenticare le strategie di marketing.

I mentori confermati sono: Susan Wendt di Turst Nordisk, Nicholas Kaiser di Memento Films International, Anne Delseth della Quinzaine des Réalizateurs, Lana Kneedler di AFI Fest, Michel de Schaetzen di O’Brother, Pierre-Alexandre Labelle di Under the Milky Way, Yves Moser di Cinerive SA e Mary Nazari di Pioner Cinema.

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss