Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SAN SEBASTIAN 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Ibáñez, Bier e Kahn tra i nuovi concorrenti per la Conchiglia d’oro

di 

- Autómata, A Second Chance e Wild Life si aggiungono alle pellicole già annunciate

Ibáñez, Bier e Kahn tra i nuovi concorrenti per la Conchiglia d’oro
Autómata di Gabe Ibáñez

A poco più di un mese dal suo inizio, il Festival di San Sebastian continua ad annunciare poco a poco i film che faranno parte della programmazione della sua 62ma edizione. Dopo aver accolto Alberto Rodríguez e Carlos Vermut (leggi la news), François Ozon e Mia Hansen-Løve (leggi la news), la Sezione Ufficiale in concorso dà ora il benvenuto a sei nuovi titoli.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il regista spagnolo Gabe Ibáñez completa la partecipazione nazionale alla manifestazione. Con Autómata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, l’autore di Hierro [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gabe Ibáñez
scheda film
]
(selezionato alla Settimana della Critica a Cannes 2009) prosegue la sua immersione nel cinema di genere, stavolta di fantascienza, con un thriller ambientato in un futuro in cui l’intelligenza artificiale è capace di raggiungere e superare la razza umana. Il film è interpretato e prodotto da Antonio Banderas.

Uno dei nomi di maggior spicco dell’edizione sarà Susanne Bier, che torna nella sezione ufficiale donostiarra (dopo avervi partecipato l’ultima volta con Brothers [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) con A Second Chance [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. La regista premio Oscar dirige Nikolaj Coster-Waldau (Game of Thrones) in un dramma scritto da Anders Thomas Jensen su due detective e amici che si ritrovano ad affrontare una situazione limite dopo essere intervenuti in una problematica disputa coniugale.

Dal canto suo, la Francia continua a mandare concorrenti al Kursaal con il nuovo film di Cédric Kahn, Wild Life [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Il regista sarà in gara per la Conchiglia d’oro con la storia di un padre che decide di non riportare i suoi figli alla madre dopo il divorzio e l’ottenimento da parte di lei della custodia, e che si vede obbligato a trasformarli quasi in clandestini per non essere trovati dalla polizia.

Altri tre lungometraggi sono stati annunciati per la competizione ufficiale. Il cineasta cileno Cristián Jiménez, selezionato al Certain Regard di Cannes 2011 con Bonsái [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, presenterà la sua coproduzione tra Cile, Canada e Francia La voz en off [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
; il canadese Maxime Giroux mostrerà Felix and Meira, e l’argentina Anahí Berneri sarà presente con Aire libre.

Il Festival di San Sebastian si celebrerà dal 19 al 27 settembre, e la sua programmazione sarà completata nei prossimi giorni. 

(Tradotto dallo spagnolo)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss