Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Blind sotto i riflettori di Haugesund vince quattro Amanda

di 

- Il primo lungometraggio di Eskil Vogt ha ricevuto quattro riconoscimenti nazionali del cinema norvegese, A Thousand Times Good Night di Poppe si aggiudica la statuetta al Miglior Film

Blind sotto i riflettori di Haugesund vince quattro Amanda
Blind di Eskil Vogt

Entrambi nominati in sette categorie, i norvegesi Blind [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Eskil Vogt
intervista: Eskil Vogt
scheda film
]
 di Eskil Vogt e A Thousand Times Good Night [+leggi anche:
trailer
intervista: Erik Poppe
scheda film
]
di Erik Poppe sono gli indiscussi vincitori della cerimonia dei Premi Amanda il 16 agosto, durante la quale l’industria cinematografica norvegese ha celebrato i suoi registi locali assegnando loro statuetta da 2,5 kg.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Domenica, alla Maritim Hall di Haugesund, prima dell'avvio del Festival Internazionale del Cinema Norvegese, Blind ha conquistato ben quattro premi, compreso quello al Miglior Regista e alla Migliore Attrice (Ellen Dorrit Petersen), mentre A Thousand Times Good Night è stato giudicato Miglior Film.

Presentata dall’attore norvegese Ingar Helge Gimle, la cerimonia televisiva ha celebrato il 30° anniversario dei Premi Amanda, ideati dal festival e dal regista e produttore norvegese Bente Erichsen, oggi Direttore del Centro Nobel per la Pace di Oslo e quest’anno presidente della giuria. 

Il nome del riconoscimento deriva da un vecchio canto marinaresco, Amanda from Haugesund, che parla di una donna degli anni '20, Amanda Sofie Stangeland Lura, vedova e madre di cinque figli, che vendeva liquore ai marinai all’epoca del proibizionismo.

Elenco completo dei premi Amanda 2014:

Miglior Film: A Thousand Times Good Night. Produzione: Finn GjerdrumStein B Kvae, di Paradox. Regia: Erik Poppe

Miglior Attrice: Ellen Dorrit Petersen, per Blind

Miglior Attore: Aksel Hennie, per Pioneer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Miglior Attrice non Protagonista: Ivan AndersonLetter to the King [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
. Regia: Hisham Zaman

Miglior Attore non Protagonista: Herbert NordrumCrack, Back & Sack. Regia: Johan Kaos

Miglior Regista: Eskil Vogt, per Blind

Miglior Film per Ragazzi: The Christmas of Solan & Ludvig [+leggi anche:
trailer
intervista: Rasmus A. Sivertsen
scheda film
]
. Produzione: Cornelia Boysen, di Maipo. Regia: Rasmus A Sivertsen 

Miglior Documentario: Light Fly, Fly High. Regia/Produzione: Susann ØstigaardBeathe Hofseth, di Fri film 

Miglior Cortometraggio: Amazon. Regia: Marianne Ulrichsen. Produzione: Ragna Midtgard, Maria Ekerhovd, di Mer Film 

Miglior Sceneggiatura: Hisham ZamanMehmet Aktas, per Letter to the King 

Migliori Effetti Visivi: Jeppe Nygaard ChristensenIvan Kondrup JensenRikke Hovgaard JørgensenArne Kaupang, per Ragnarok [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Regia: Mikkel Brænne Sandemose

Miglior Montaggio: Jens Christian Fodstad, per Blind

Miglior Colonna Sonora: Armand Amar, per A Thousand Times Good Night 

Miglior Suono: Gisle Tveito, per Blind 

Miglior Fotografia: John Christian Rosenlund, per A Thousand Times Good Night

Miglior Produzione: Karl JúlíussenPioneer 

Miglior Film Straniero: La grande bellezza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paolo Sorrentino
festival scope
scheda film
]
(Italia). Regia: Paolo Sorrentino. Distribuzione locale: SF Norge

Golden Clapper dell’Amanda Committee: June Paalgard, make-up e acconciature

Premio del Pubblico: Ragnarok

Premio Onorario dell’Amanda Committee: Elsa Lystad, attrice

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss