Il mio Godard (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2014 Giornate degli Autori

email print share on facebook share on twitter share on google+

28 Volte Cinema: la fitta agenda della Giuria

di 

- Il programma, promosso dal Premio Lux del Parlamento europeo, sarà intenso anche dietro le quinte

28 Volte Cinema: la fitta agenda della Giuria
28 Volte Cinema 2013

Ma cosa fanno 28 ragazzi (12 ragazze e 16 ragazzi, tutti tra i 18 e i 26 anni, di 28 paesi europei) a spasso per il lido di Venezia nel più antico festival cinematografico del mondo? Sono i ragazzi del progetto "28 Volte Cinema" e da quest'anno sono loro la giuria delle Giornate degli Autori. Per 11 giorni vivranno l'esperienza di un vero e proprio "campus", discutendo i 13 titoli della selezione ufficiale insieme ad un "esperto" come il ceco Karel Och (che sarà il loro tutor) e al Presidente della Giuria, il regista Diego Lerman. Alla fine saranno sotto i riflettori come mai prima d’ora: la riunione finale della Giuria, che assegna il Venice Days Award 2014, sarà infatti aperta al pubblico e alla stampa, nonché trasmessa in streaming online. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il programma “28 Volte Cinema”, promosso dal Premio Lux del Parlamento europeo con il network di sale Europa Cinemas (Programma Media) e le Giornate degli Autori, sarà intenso anche dietro le quinte: grazie anche al sostegno di Cineuropa, il progetto è cresciuto dal 2010 arricchendosi ogni anno di nuove professionalità e quest’anno oltre alla visione dei film in sala e agli incontri di giuria, i giovani 28 verranno coinvolti in seminari, dibattiti e training professionali dagli ospiti delle Giornate e del Premio Lux.

Divisi in gruppi, potranno approfondire 4 diversi ambiti professionali legati al cinema. Amanny Mohamed, conduttrice radiofonica di FRED, insegnerà loro come trasformare il cinema in voce, per condurre un programma dedicato ai film e ai festival mentre Elena Di Giovanni, traduttrice e docente universitaria specializzata nel settore audiovisivo, condurrà una master class sulla traduzione per il cinema, con un focus sulle differenze culturali della percezione visiva. Il caporedattore di Cineuropa, Domenico La Porta, condividerà la propria esperienza sui social media e le ultime piattaforme web per ideare nuovi percorsi nella promozione di progetti legati al cinema. Peter Paul Huth, redattore di ZDF nonché membro del comitato di selezione del Premio Lux, radunerà invece gli aspiranti critici e li seguirà nella scrittura quotidiana delle loro recensioni.

Georgette Ranucci (Lucky Red) e Mira Staleva (Sofia Film Festival) saranno le ospiti del primo degli incontri plenari, “Film Distribution. What about tomorrow?”, dedicato alla distribuzione cinematografica, tra presente e futuro. Il 2 settembre invece, i progetti “giovani” della Mostra per la prima volta si incontrano alla Villa degli Autori: i ragazzi di "28 Volte Cinema" si confronteranno con i talenti di Biennale College: Rania Attieh, Daniel Garcia (H.), Joseph Bull, Luke Seomore (Blood Cells) e Duccio Chiarini (Short Skin), accompagnati da Savina Neirotti (responsabile del progetto Biennale College) e Giacomo Durzi (100autori). 

Un’ampia parte del programma degli incontri sarà dedicata al Premio Lux del Parlamento europeo. Silvia Costa, neo-eletta Presidente per la Commissione Cultura, insieme a Tanja Fajon (parlamentare europea) e Doris Pack (coordinatrice del Premio Lux) presenteranno il Premio e le attività ad esso legate, spiegando come la promozione del cinema si inserisca nei progetti del Parlamento europeo e sia legata alla definizione dell’identità culturale europea. E a raccontare il cinema europeo di domani saranno proprio i tre autori dei finalisti al Lux Prize, quest'anno ospiti della Mostra di Venezia: Rok Biček (Class Enemy [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rok Biček
intervista: Rok Bicek
intervista: Rok Bicek
festival scope
scheda film
]
), Céline Sciamma (Girlhood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Céline Sciamma
intervista: Céline Sciamma
scheda film
]
) e Pawel Pawlikowski (Ida [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Pawel Pawlikowski
scheda film
]
).

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss