Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2014 Selezione

email print share on facebook share on twitter share on google+

Francia forza 24 al Lido

di 

- Con 13 produzioni maggioritarie e 11 minoritarie nelle diverse selezioni veneziane, la produzione francese sbarca in forze alla Mostra

Francia forza 24 al Lido
La rançon de la gloire di Xavier Beauvois

La 71ma Mostra di Venezia che si aprirà domani mercoledì 27 agosto avrà una forte impronta francese. Sui 20 titoli in lizza per il Leone d’oro, la produzione francese schiera otto pretendenti: cinque maggioritari e tre minoritari. Sono in corsa (news) la coproduzione franco-svizzero-belga La rançon de la gloire [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Xavier Beauvois
scheda film
]
di Xavier Beauvois (articolo - Why Not Productions), il lungo franco-tedesco-belga Trois coeurs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Benoît Jacquot
scheda film
]
di Benoît Jacquot (articolo - Rectangle Productions), Le dernier coup de marteau [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alix Delaporte (articolo - Lionceau Films), Loin des hommes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di David Oelhoffen (articolo - One World Films) e la coproduzione franco-italo-belga Pasolini [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Abel Ferrara
scheda film
]
di Abel Ferrara (Capricci Films). Si aggiungono i minoritari The Cut [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fatih Akin
intervista: Tahar Rahim
scheda film
]
del tedesco Fatih Akin (coprodotto da Pyramide Productions), Les âmes noires [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Francesco Munzi
scheda film
]
dell’italiano Francesco Munzi (coprodotto da Babe Films) e A Pigeon Sat on a Brach Reflecting on Existence [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Roy Andersson
scheda film
]
dello svedese Roy Andersson (coproduzione Société Parisienne de Production).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sezione competitiva Orizzonti svelerà Near Death Experience [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del duo Benoît Delépine - Gustave Kervern (No Money Productions) con Michel Houellebecq nel ruolo principale e la coproduzione franco-belga Reality [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Quentin Dupieux (articolo - Realitism Films), ma anche le minoritarie The President [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’iraniano Mohsen Makhmalbaf (coprodotto da Bac Films con la Georgia, il Regno Unito e la Germania), These Are The Rules [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del croato Ognjen Svilicic (coproduzione KinoElektron) e Lines of Credit [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nino Kasradze (coprodotto da Manuel Cam con Georgia e Germania).

La Selezione ufficiale presenterà inoltre fuori concorso due minoritarie: Tsili [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’israeliano Amos Gitai (coprodotto da Archipel 35) e il Director's Cut di Nymphomaniac [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Louise Vesth
scheda film
]
volume I e II del danese Lars von Trier (coprodotto da Slot Machine).

La produzione francese brillerà in particolare nella sezione parallela delle Giornate degli Autori (articolo) con la coproduzione franco-belga Retour à Ithaque [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Laurent Cantet
scheda film
]
di Laurent Cantet (news - produzione Full House), Métamorphoses [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Christophe Honoré
scheda film
]
di Christophe Honoré (articolo - Les Films Pelléas), Les Nuits d'été [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mario Fanfani
scheda film
]
di Mario Fanfani (articolo - 24 Mai Production) e la produzione 100% francese The Smell of Us [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pierre-Paul Puljiz
scheda film
]
dell’americano Larry Clark (news - Morgane Production, Polaris Film Production & Finance, Polyester). Il cartellone è completato dalle minoritarie Between 10 and 12 [+leggi anche:
trailer
intervista: Peter Hoogendoorn
scheda film
]
dell’olandese Peter Hoogendoorn (coprodotto da Unlimited) e Labour of Love dell’indiano Aditya Vikram Sengupta (coprodotto da Novo Films), il tutto senza dimenticare Bande de filles [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Céline Sciamma
intervista: Céline Sciamma
scheda film
]
di Céline Sciamma, scoperto a Cannes e che figura tra i tre finalisti del premio Lux del Parlamento Europeo.

Infine, la Settimana della Critica presenta il lungo franco-belga Terre battue (40-Love) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stéphane Demoustier (leggi l'articolo) e il minoritario Flapping in the Middle of Nowhere di Nguyen Hong Diep (coprodotto da Ciné-Sud Promotion con il Vietnam, la Norvegia e la Germania).

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss