Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2015 Bulgaria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Bulgarian Rhapsody selezionato come candidato locale all’Oscar

di 

- I giovani registi bulgari protestano contro la decisione del National Cinema Council

Bulgarian Rhapsody selezionato come candidato locale all’Oscar
Bulgarian Rhapsody di Ivan Nichev

Il National Cinema Council, comitato di esperti sotto la giurisdizione del Bulgarian National Film Center, ha deciso che Bulgarian Rhapsody di Ivan Nichev rappresenterà il paese ai prossimi Oscar. In uscita in Bulgaria, il dramma sulla II Guerra Mondiale di Nichev ha aperto un festival locale a giugno.

La decisione è stata accolta con stupore dall’industria locale, dato che i favoriti per la selezione erano ritenuti Viktoria [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Maya Vitkova
festival scope
scheda film
]
di Maya Vitkova e Alienation [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Milko Lazarov
festival scope
scheda film
]
di Milko Lazarov. Viktoria era stato il primo film bulgaro mai selezionato al Sundance, proposto in una decina di festival internazionali da febbraio. Alienation ha avuto la sua prima mondiale nella sezione Venice Days della Mostra di Venezia 2013, dove aveva vinto il Premio al Miglior Debutto e l’Europa Cinemas Label – Menzione Speciale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Vari registi bulgari sono decisi a protestare contro la scelta del comitato: è stato creato un evento su Facebook con la richiesta di giustizia per il cinema bulgaro, e lettere ufficiali e petizioni saranno inviate al National Film Center e al Ministero della Cultura.

La rabbia dei registi sembra giustificata, dato che Nichev è un membro del National Cinema Council, e sembra essere un favorito del comitato - anche due suoi film precedenti, After the End of the World e Journey to Jerusalem, primi due capitoli della trilogia che si chiude con Bulgarian Rhapsody, erano stati candidati all’Oscar.

I contestatori mettono in discussione non soltanto la decisione del comitato, che ha assegnato a Bulgarian Rhapsody 23 punti contro i 12 di Viktoria e i sette di Alienation, ma anche l’obiettività dei membri e l’efficienza nella promozione del cinema bulgaro all’estero. I 12 membri del comitato sono Ivan Nichev, Andrey Chertoff, Hristo Hristov, Vladimir Andreev, Galina Toneva, Victor Chuchkov, Ilia Kostov, Ivan Georgiev, Anna Petkova, Vladimir Asenov, Ivan Pavlov e Diana Andreeva.

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss