Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Europa

email print share on facebook share on twitter share on google+

MEDIA di Europa Creativa passa alla DG Connect

di 

- La DG Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie della Commissione Europea sarà guidata da Günther Oettinger, già responsabile delle strategie energetiche europee

MEDIA di Europa Creativa passa alla DG Connect
Günther Oettinger

Europa Creativa, programma quadro della Commissione Europea a supporto della cultura e dei media, sarà gestito in futuro dalla Direzione Generale Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie (DG Connect). La DG sarà guidata per i prossimi cinque anni dal politico tedesco della CDU Günther Oettinger, già Commissario Europeo per l’Energia a Bruxelles. Tra i suoi nuovi compiti ci sono il miglioramento della connessione digitale in Europa, ma dovrà anche affrontare la riforma della legge sul copyright, che ha bisogno di essere ridefinita nell’era digitale - una consultazione pubblica è già avvenuta sul tema.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Secondo un rapporto pubblicato dal quotidiano tedesco Handelsblatt, la posizione non era stata scelta da Oettinger: il Commissario sperava di occupare lo stesso ruolo per il Commercio. Per la Cancelliera tedesca Angela Merkel, Oettinger sarebbe stato il candidato perfetto per la DG Commercio: in quella posizione si sarebbe occupato delle trattative sul Trattato Transatlantico per il Commercio e gli Investimenti (TTIP).

Nel frattempo, il programma Cultura di Europa Creativa resterà in carico alla Direzione Generale per l’Istruzione e la Cultura (DG EAC), guidata da Tibor Navracsics, Ministro degli Affari Esteri e il Commercio in Ungheria. “Il futuro del programma Europa Creativa e i suoi obiettivi vanno avanti, naturalmente”, hanno sottolineato Karel Bartak, Coordinatore di Europa Creativa all’UE, e Barbara Gessler, Capo Unità di Europa Creativa all’EACEA. “La decisione di inserire Europa Creativa nell’agenda digitale può stimolare la dimensione innovativa del programma”.

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss