The Square (2017)
The Erlprince (2016)
Grain (2017)
A Gentle Creature (2017)
Scary Mother (2017)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Polonia

email print share on facebook share on twitter share on google+

13 lungometraggi in concorso a Gdynia

di 

- Al via oggi il Polish Film Festival, con le locandine capeggiate dai film di Pasikowski, Komasa, Stuhr, Smarzowski, Majewski e Piekorz

13 lungometraggi in concorso a Gdynia
The Mighty Angel di Wojciech Smarzowski

Il 39° Polish Film Festival di Gdynia inizia oggi con qualche novità e riformulazione rispetto alle edizioni precedenti. Guidata dal nuovo direttore artistico della manifestazione Michal Oleszczyk, la selezione dei titoli in concorso è stata particolarmente dibattuta e il risultato è un cartellone di 13 film molto allettante per quanto riguarda i nomi dei cineasti scelti.

Molti dei registi in lizza sono ormai famosi e hanno un pubblico affezionato: Wojciech Smarzowski (The Mighty Angel [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Wladyslaw Pasikowski (Jack Strong [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Waldemar Krzystek (The Photographer), Jerzy Stuhr (Citizen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Magdalena Piekorz (Close Ups).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I giovani in ascesa sono presenti invece con Jan Komasa (Warsaw 44 [+leggi anche:
trailer
intervista: Zofia Wichlacz
scheda film
]
) e Anna Kazejak (The Word [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), in compagnia di tre cineasti che presentano i loro primi lungometraggi: Krzysztof Skonieczny (Hardkor Disko [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Krzysztof Skonieczny
scheda film
]
), Grzegorz Jaroszuk (Kebab & Horoscope [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Michal Otlowski (Waterline).

La lista degli aspiranti al titolo finale si completa con il famoso cineasta e artista visuale Lech Majewski (Onirica - Field of Dogs [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lech Majewski
scheda film
]
), con Grzegorz Królikiewicz (Neighbors [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Lukasz Palkowski (Gods). 

Il festival di Gdynia propone anche altre sezioni competitive e programmi: tra gli altri, Young Cinema Competition, Polish Independent Cinema Review, Pure Classics, Pre-War Treasures, The Archives of Horror. Tra le proiezioni speciali, il pubblico troverà Nude Area [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Urszula Antoniak, Tears of Joy e Home Shopping di Oscar Dawicki, oltre a News di Zbigniew Libera, uno dei più grandi artisti polacchi contemporanei.

(Tradotto dal francese)

Sarajevo Report
Locarno Report
Midpoint Feature
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss