Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Riprese a breve per L'effet aquatique di Solveig Anspach

di 

- Florence Loiret-Caille, Samir Guesmi, Philippe Rebbot e Didda Jonsdottir nel cast di questa produzione Ex Nihilo che sarà distribuita da Le Pacte

Riprese a breve per L'effet aquatique di Solveig Anspach
Solveig Anspach

Il 20 ottobre cominceranno a Montreuil le riprese del sesto lungometraggio di finzione cinematografica della regista franco-americano-islandese Solveig Anspach: L'effet aquatique [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Stando alle nostre informazioni, l’autrice di Lulu, femme nue [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
(460 000 entrate in Francia quest’anno), Hauts les coeurs! (nominato al César 2000 della miglior opera prima e valso il titolo di miglior attrice a Karin Viard), Stormy Weather [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(selezionato al Certain Regard cannense nel 2003) e Queen of Montreuil [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Solveig Anspach
scheda film
]
(svelato alle Giornate degli Autori 2012) ha riunito stavolta nel cast Florence Loiret-Caille (nominata al César 2010 della miglior promessa per Je l'aimais [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ammirata anche in Au voleur [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e L'hiver dernier [+leggi anche:
trailer
intervista: John Shank
scheda film
]
), Samir Guesmi (nominato al César 2013 del miglior ruolo secondario per Camille redouble [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Philippe Rebbot (rivelatosi in Mariage à Mendoza [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Edouard Deluc
festival scope
scheda film
]
), la poetessa islandese Didda Jonsdottir (al suo quarto film con Solveig Anspach), Esteban e Olivia Côte. Da notare che il film è annunciato come il terzo capitolo di una trilogia di commedie eccentriche cominciata con Back Soon e Queen of Montreuil.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dalla regista col suo fedele collaboratore Jean-Luc Gaget, la sceneggiatura vede Samir, ragazzone sulla quarantina, gruista a Montreuil, perdere la testa per Agathe, piccante ragazza bruna incrociata in un caffè. Quando viene a sapere che è istruttrice di nuoto nella piscina comunale Maurice Thorez, non trova altro modo per approcciarla che iscriversi a un corso di nuoto, anche se sa nuotare alla perfezione. Ma la bugia reggerà solo tre lezioni, e Agathe detesta i bugiardi. Bugia scoperta, Agathe furiosa, fine della storia… o quasi.

Prodotto da Patrick Sobelman (partner abituale della cineasta) per Ex Nihilo, L'effet aquatique beneficia di una coproduzione degli islandesi di Zik Zak, di un pre-acquisto di OCS (Orange Cinéma Séries), del sostegno della Sofica Indéfilms e dell’appoggio dell'Icelandic Film Center. Le riprese si svolgeranno per dieci giorni in Francia (a Montreuil, nella regione parigina) per poi proseguire a maggio per venti giorni a Reykjavik. La distribuzione in Francia e le vendite internazionali saranno guidate da Le Pacte.

(Tradotto dal francese)

Emilia Romagna_site IT
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss